Ottimizzazione sito: quanti backlink al mese sono sicuri?

Aggiornato recentemente a Gennaio 28th, 2023 alle 08:42 pm

ottimizzazione sito

Ottimizzazione sito: quanti backlink al mese sono sicuri?

Ottimizzazione sito: quanti backlink al mese sono sicuri?

In questo articolo risponderemo alla domanda: “Quanti backlink al mese sono sicuri?“.
Si tratta di un argomento importante nell’ottimizzazione sito da trattare perché probabilmente vi starete chiedendo quanti link potete creare al mese per la SEO senza essere penalizzati dai motori di ricerca come Google, Yahoo o Bing.

Quindi, per aiutarvi a mantenere il vostro sito al sicuro, troverete tutte le risposte di cui avete bisogno sulla velocità e sulla quantità della creazione di backlink mensili.

Include anche informazioni sul brevetto di Google sulla velocità e la freschezza dei link e su come può influire sul posizionamento del vostro sito web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) se non fate attenzione durante una campagna di link building. Oltre questo articolo potresti anche essere interessato a posizionare sito su Google in 30 giorni.

Ottimizzazione sito: quanti backlink al mese?

In media, 10 backlink al mese sono sicuri per un nuovo sito web. Tuttavia, anche 40-50 link al mese sono sicuri se costruiti in modo organico e nel rispetto delle linee guida per i webmaster dei motori di ricerca. Una buona strategia consiste nell’iniziare con un numero basso di link e aumentare la quantità ogni mese.

MagicStore
Ad - Web Hosting SiteGround - Creato per semplificare la gestione del sito. Clicca per scoprire di più.

Quanti backlink sono troppi?

Non esiste un numero fisso di backlink, perché ogni pagina web acquisisce più link organici nel tempo. L’unico problema di un numero eccessivo di backlink per un sito web è se questi link sono di bassa qualità, di spam o fanno parte di uno schema di link, il che potrebbe danneggiare il posizionamento nei motori di ricerca.

Quanto velocemente posso creare nuovi backlink?

Quando si tratta di creare link per un sito web, ci si può chiedere quanto velocemente si possano creare nuovi backlink senza ricevere penalizzazioni dai motori di ricerca come Google, Yahoo o Bing.

La velocità di acquisizione dei link è nota come “link velocity”. Molti nella comunità SEO ritengono che un’elevata velocità (o crescita) dei link sia un fattore negativo per il profilo di backlink (di prossima pubblicazione) di un sito web.

Tuttavia, questa idea si basa solo su speculazioni e non su fatti concreti. Google ha un brevetto sull’Information Retrieval Based on Historical Data che descrive come un nuovo sito web con un alto tasso di link velocity possa essere considerato più rilevante di un sito più vecchio con una crescita di link più lenta.

Secondo il linguaggio del brevetto, l’idea di ottenere troppi backlink troppo velocemente non è necessariamente una cosa negativa. Si legge infatti:

Si consideri l’esempio di un documento con una data di inizio di ieri a cui fanno riferimento 10 backlink. Il motore di ricerca potrebbe attribuire a questo documento un punteggio più alto rispetto a un documento con data di inizio di 10 anni fa, a cui fanno riferimento 100 backlink, perché il tasso di crescita dei link del primo è relativamente più alto di quello del secondo.

Per alcune query di ricerca, l’algoritmo del motore di ricerca di Google utilizza la freschezza del contenuto e la velocità di crescita dei link per determinare la posizione migliore per un URL nelle SERP. Questa parte dell’algoritmo si chiama “Query Deserves Freshness” e si applica ai risultati di ricerca che meritano risultati aggiornati.

Pertanto, ottenere molti backlink al mese a un ritmo veloce e mantenerlo nel tempo può migliorare il posizionamento nei motori di ricerca. Soprattutto per le parole chiave che richiedono contenuti freschi per gli utenti.

Tuttavia, il brevetto si sofferma ulteriormente su questo aspetto per quanto riguarda gli schemi di link velocity:

Sebbene un tasso di crescita vertiginoso del numero di backlink possa essere un fattore utilizzato dal motore di ricerca per assegnare un punteggio ai documenti, può anche segnalare un tentativo di spamming da parte del motore di ricerca. Di conseguenza, in questa situazione, il motore di ricerca può abbassare il punteggio di un documento per ridurre l’effetto dello spamming.

Che cosa significa esattamente per voi e quanti backlink potete creare al mese? C’è un’altra clausola importante nel brevetto che chiarisce questa domanda:

I grafi web sviluppati naturalmente comportano tipicamente decisioni indipendenti. I grafi web generati sinteticamente, che di solito sono indicativi di un intento di spam, si basano su decisioni coordinate, il che fa sì che il profilo di crescita delle parole di ancoraggio/bigrammi/frasi sia probabilmente relativamente spigoloso.

Come si può vedere, l’algoritmo è in grado di rilevare schemi innaturali basati su tecniche di web spam che tipicamente lasciano impronte di uno schema di link building (ad esempio, testo di ancoraggio ricco di parole chiave). Se state cercando di manipolare il PageRank attraverso una costruzione di link innaturali come questa, il vostro sito web o le singole pagine web potrebbero ricevere un’azione manuale o una penalizzazione algoritmica che abbassa le classifiche del motore di ricerca.

La strategia migliore per stabilire quanti backlink al mese sono sicuri per la SEO consiste nel preoccuparsi meno del numero totale e più della varietà del testo di ancoraggio utilizzato, in modo che i link appaiano naturali all’algoritmo.

Inoltre, se leggete quest’altro articolo su quanti backlink dovrebbe avere un sito web (di prossima pubblicazione) scoprirete che il numero totale di link non è importante quanto la qualità dei backlink e la loro provenienza.

Avere un basso numero di backlink ad alto PR (di prossima pubblicazione) è molto meglio di un alto numero di backlink a basso PR, perché i siti ad alto PageRank di solito si collegano solo ad altri siti di alta qualità che hanno dimostrato fiducia e autorità nei loro settori. Pertanto, il vostro obiettivo dovrebbe essere sempre quello di acquisire backlink con il PageRank più alto possibile per il vostro sito web; più veloce è, meglio è.

Quanto tempo ci vuole perché i backlink mensili funzionino?

Possono essere necessari fino a due mesi perché i backlink funzionino per la SEO e migliorino il posizionamento di una pagina web nelle SERP. Ci vogliono circa 60 giorni perché Google deve trovare i backlink, valutarne la qualità, trasferire il valore di PageRank e reindicizzare la pagina collegata nel motore di ricerca.

Inoltre, come indicato in quest’altro articolo su quanto tempo ci vuole per far funzionare i backlink (di prossima pubblicazione), un sito web viene scansionato a una velocità diversa dallo spider del motore di ricerca di Google (Googlebot). Inoltre, ogni sito ha un proprio crawl budget designato per il numero di pagine che il Googlebot scansionerà e indicizzerà nelle SERP in un determinato lasso di tempo.

Il tempo che intercorre tra la prima scoperta di un backlink e lo spostamento finale nelle classifiche per una parola chiave target non può essere accelerato dal proprietario del sito web. Tuttavia, l’effetto dei backlink aumenta nel tempo. Pertanto, è importante creare sempre nuovi backlink ogni giorno e ogni mese attraverso metodi di link building naturali e organici.

E il numero di backlink giornalieri?

La risposta a quanti link al giorno sono sicuri è simile a quella dei backlink mensili: la quantità non ha importanza, purché i link siano costruiti in modo organico e/o i backlink abbiano un mix naturale di anchor text. Per maggiori dettagli su questo aspetto, consultate l’articolo linkato.

Ottimizzazione sito: riepilogo del numero di backlink al mese

Spero che questa guida vi sia piaciuta per rispondere alla domanda su quanti backlink al mese sono sicuri per la SEO.

Come avete scoperto, non esiste un numero prestabilito di link al mese, purché si seguano le linee guida per i webmaster pubblicate dai motori di ricerca come Google, Yahoo e Bing.

Se create contenuti di alta qualità che piacciono alle persone e generano un picco di centinaia o addirittura migliaia di nuovi backlink al mese, non dovete preoccuparvi di ricevere un’azione manuale o una penalizzazione da parte dell’algoritmo che abbassa il vostro posizionamento nei motori di ricerca.

Se create contenuti di alta qualità che piacciono alle persone e generano un picco di centinaia o addirittura migliaia di nuovi backlink al mese, non dovete preoccuparvi di ricevere un’azione manuale o una penalizzazione da parte dell’algoritmo che abbassa il vostro posizionamento nei motori di ricerca.

Ricordate: Gli schemi di link lasciano in genere un’impronta che l’algoritmo è in grado di rilevare, e se state giocando sul sicuro, potete creare tutti i backlink che volete ogni mese.

https://my.desktopnexus.com/andrew758/
https://jsfiddle.net/andreaB75/bj4w8g2u/1/
https://www.evernote.com/shard/s462/sh/c1f3cdfb-2f41-cddf-0b9d-1bf0e3e3503f/c683552f522d094702b4ed32c3ef4043
https://www.csslight.com/profile/btf-traduzioni-seo-sviluppo-web
https://www.codecademy.com/profiles/kepler75b
https://www.coursera.org/user/3be71eae5d89e21342a75094ab990eef
https://independent.academia.edu/andreabarbieri21
https://www.codechef.com/users/andrew758
https://buyandsellhair.com/author/andrew758/
Andrea Barbieri
Andrea Barbieri

Sono Andrea Barbieri titolare della BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web. La mia azienda si occupa di Consulenza SEO, realizzazione siti web, sviluppo app, traduzioni professionali, localizzazione siti web e Web Marketing. Insieme al mio team metto al servizio delle aziende la mia formazione tecnica e linguistica nel settore della Information Technology, sviluppo siti web e App e Web Marketing. Trovando le migliori soluzioni digitali e linguistiche con il minor costo possibile.

Leggi tutti gli articoli di Andrea Barbieri

Articoli: 173

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *