Ottimizzazione Seo, quando la SEO da sola non basta

ottimizzazione seo google

Ottimizzazione SEO e Content Marketing un binomio indissolubile

Desideri imparare le basi per un?efficace ottimizzazione SEO per le tue pagine web. Ma sei spaventato da questo nuovo mondo ? Leggi questa semplice guida gratuita. Inoltre, ti consiglio anche di leggere un’altra mia guida primi su Google La guida ? pensata proprio per i neofiti che stanno facendo i primi passi nel web. Il buon piazzamento di un contenuto non si fonda soltanto sulle tecniche SEO ma una componente fondamentale la fanno i contenuti.

Come essere primi su Google ? la meta di ogni persona che sfrutta il web per promuovere se stesso o i prodotti della propria azienda. Non ci sono formule magiche o pozioni di nessun tipo. Per arrivare in prima pagina e nelle prime posizioni ci vuole molto impegno, studio e sperimentazione.

Iniziamo a parlare di cosa sia la SEO. SEO ? l?acronimo di Search Engine Optmization tradotto dall?inglese ottimizzazione per i motori di ricerca. Di cosa si occupa la SEO ? La SEO sono un insieme di tecniche che hanno l?obbiettivo di far aumentare la visibilit? di un sito web migliorando la sua posizione organica all?interno della SERP. Il numero delle strategie sono molte. E tutte ricoprono importanti funzioni all?interno di un sito web:

  • Struttura del sito
  • Codice HTML
  • Contenuti testuali
  • Gestione dei link in entrata.

Cosa si intende per gestione dei link ? Sono i link in entrata ed uscita del sito web. I link in entrata sono i link provenienti da altri siti web verso un altro sito, chiamati anche inbound link o anche backlink. I link in uscita sono i link di un sito web che puntano ad altre piattaforme web.

La ricerca pertinente

Dato che Google ? il motore di ricerca pi? usato nel mondo le attivit? SEO comprendono lo studio dell?algoritmo di Google. Ogni volta che viene fatto una ricerca (query), l?utente si aspetta di trovarsi nei primi risultati, quelli pi? pertinenti al soddisfacimento del suo bisogno. Facciamo un esempio pratico con questa ricerca:?ristorante giapponese a Poggibonsi?. Nel risultato della ricerca ci aspettiamo di trovare tutti quei risultati che trattano ristoranti giapponesi.

Mi sono spinto ancora oltre con la ricerca. Ho eseguito una ricerca SEO locale inserendo una citt? Toscana nella provincia di Siena. Come hai letto dall?esempio la ricerca chiede cose bene precise al motore di ricerca. Quindi per avere la possibilita di essere cliccati dal motore di ricerca e? necessario sviluppare contenuti che rispondono alla domanda delle persone. Ovvero la query fatta al motore di ricerca. Fare attivit? di SEO ? scrivere contenuti utili e pertinenti alla ricerca dell?utente. Ma andiamo piu’ in profondita’ .

Avere un Corporate Blog aziendale e’ fondamentale per aumentare la visbilita’ online. Ma per farlo fruttare e’ necessario saper sviluppare dei contenuti che risolvono il problema dei lettori del blog. E’ un’ottima arma di promozione non solo per i prodotti o servizi che l’azienda offre. Ma anche per fare il personal branding aziendale.Ci sono due tipi di contenuti:

  • contenuti di qualita,
  • contenuti di valore.

Ma quale usare per avere la possibilita’ di aumnetare il traffico web ?

Il contenuto di qualita’ non necessariamente deve essere un contenuto utile. Lo so, le definizione cozza con qualita’ ma piu’ avanti capirai il perche’. Per poter capire se quel contenuto serve allo scopo di aumentare la visbilita’ e’ 4Writing si e’ posto 3 domande:

  1. cosa s’intende per contenuto di qualita’,
  2. quale contenuto e’ utile ad una determinata persona,
  3. quale differenza esiste tra un contenuto di qualita’ ed un contneuto utile ?

Il contneuto di qualita’ abbraccia queste caratterstiche:

  • unico,
  • originale,
  • di valore,
  • contiene molte informazioni,
  • e’ sviluppato intorno ad un campo semantico,
  • usa un linguaggio coerente e semplice.

Questo sembra un contenuto che possa funzionare online. Ma ti assicuro che sara’ quello che funziona meno. Anche se possiede caratterisitche positive. Per far si che il contenuto sia reso visbilie dal motore di ricerca deve abbracciare il campo semantico di un argomento.

Il contenuto deve rispondere a tutte le domande che gli utenti fanno online su quel determinato argomento o campo semantico. E’ necessario sviluppare l’articolo con piccoli paragrafi che toccano tutte le domande degli utenti. Come vedi da questo s[accato non e’ sufficiente ottimizzare la pagina con le classiche regole SEO. Senza il contenuto non hai visbilita’ organica. Se qualcuno ti dice il contrario fatti dare una dimostrazione sui suoi risultati online. E non sto parlando del pay per clic. Ma di risultati dimostrabili e tangibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *