15 tool per la ricerca delle parole chiave dei concorrenti: Vedere e controllare le parole chiave SEO

Aggiornato recentemente a Maggio 5th, 2024 alle 10:58 am

Fare la ricerca delle parole chiave  usate dei concorrenti: Vedere e controllare le parole chiave SEO

15 strumenti la ricerca delle parole chiave usate dei concorrenti: Vedere e controllare le parole chiave SEO

Designed by pch.vector / Freepik

La ricerca delle parole chiave è una parte essenziale dell’ottimizzazione SEO e del marketing online. Sapere quali parole chiave utilizzano i tuoi concorrenti può aiutarti a posizionarti più in alto nei risultati di ricerca di Google e ottenere più clienti online. Può anche aiutarti a guadagnare di più online prendendo di mira le parole chiave giuste.

In questo articolo, discuteremo di 15 strumenti di ricerca per parole chiave della concorrenza che possono aiutarti a vedere e controllare le parole chiave SEO utilizzate dai tuoi concorrenti. Questi strumenti ti forniranno informazioni su ciò che i tuoi concorrenti stanno facendo per ottimizzare i loro siti Web per un migliore posizionamento nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP). Discuteremo anche di come utilizzare questi strumenti per ottenere un vantaggio competitivo sui tuoi rivali.

In questa guida imparerete a fare la ricerca delle parole chiave SEO dei concorrenti. L’obiettivo finale è quello di insegnarti a vedere quali parole chiave utilizzano i vostri concorrenti per posizionare i loro siti web nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) e ottenere traffico organico.

Come scoprirete di seguito, esistono molti metodi per controllare le parole chiave dei concorrenti e buoni strumenti di ricerca delle parole chiave che potete utilizzare gratuitamente per fare analisi della concorrenza per la SEO.

Alla fine di questa pagina, conoscerete i modi migliori per trovare le parole chiave dei vostri concorrenti per aiutarvi a scoprire nuovi argomenti da trattare sul vostro sito web.

Come fare la ricerca delle parole chiave SEO usate dei concorrenti

1. Utilizzare Google Keyword Planner

Il primo modo per fare la ricerca delle parole chiave SEO dei siti web dei concorrenti è utilizzare lo strumento Google Keyword Planner. Sebbene questo strumento sia utilizzato principalmente per trovare termini di ricerca da utilizzare per gli annunci di Google, è possibile utilizzarlo anche come ricerca gratuita di parole chiave SEO per trovare le parole chiave utilizzate dai vostri concorrenti.

Tutto ciò che serve è un account Google per accedere allo strumento Google Keyword Planner, che fa parte del cruscotto di Google AdWords. Potete iscrivervi a Google AdWords qui.

immagine

Una volta effettuato l’accesso, seguite questi passaggi:

  • Andate allo strumento Keyword Planner, che si trova sotto l’icona “Strumenti e impostazioni”.
  • Cliccate sull’opzione “Scopri nuove parole chiave”.
  • Selezionate la scheda “Inizia con un sito web”.
  • Inserite il dominio di un sito web della concorrenza o l’URL di una singola pagina web.
  • Scegliere quindi l’opzione di ricerca delle parole chiave corretta: “Usa l’intero sito” o “Usa solo questa pagina”.
  • Cliccate sul pulsante “Ottieni risultati”.
  • Google Keyword Planner visualizzerà un elenco di parole chiave della concorrenza insieme al volume di ricerca medio mensile, per dare un’idea del traffico di ricerca organico che la parola chiave riceve al mese.

2. Fare ricerca la delle parole chiave SEO dei concorrenti con Screaming Frog

Il metodo successivo per fare la ricerca delle parole chiave SEO dei concorrenti è Screaming Frog.

Il software Screaming Frog SEO Spider può essere utilizzato per effettuare il crawling di qualsiasi sito web su Internet. È possibile scaricare e scansionare 500 URL gratuitamente o acquistare una licenza per rimuovere questo limite e accedere a funzioni avanzate.

Con lo strumento Screaming Frog SEO Spider, potete analizzare i siti web dei vostri concorrenti alla ricerca di elementi SEO on-page come i tag meta title, la struttura degli URL, il testo dei titoli, il testo alt delle immagini, il testo di ancoraggio interno e altro ancora. Se il vostro concorrente utilizza buone tecniche di SEO on-page, potrete facilmente scoprire quali sono le parole chiave a cui si rivolge osservando le parole comuni utilizzate in questi elementi HTML.

3. Vedere le parole chiave in KWFinder

Il modo successivo per per fare la ricerca delle parole chiave SEO dei concorrenti è utilizzare KWFinder, uno strumento dedicato alla ricerca di parole chiave in ambito SEO.

KWFinder è il mio strumento preferito per la ricerca di parole chiave e lo uso ogni giorno per trovare buone parole chiave da inserire nei miei siti web. Potete provare KWFinder GRATUITAMENTE qui, utilizzando il mio link di affiliazione, senza alcun costo aggiuntivo. Guadagno una commissione solo se passate a un piano a pagamento.

Come indicato nella mia recensione completa di KWFinder qui (di prossima pubblicazione), è possibile controllare i siti web dei concorrenti per ottenere le loro parole chiave in cima alla classifica, insieme al Keyword Difficulty Score, al volume di ricerca medio mensile e ad altre metriche SEO chiave. Potete quindi utilizzare queste informazioni per creare contenuti simili sul vostro sito. Basta usare la funzione “Cerca per dominio” per trovare le parole chiave per il dominio principale o per qualsiasi URL del sito web.

KWFinder è consigliato anche nella mia pagina sui migliori strumenti gratuiti per la ricerca di parole chiave (di prossima pubblicazione).

Dopo aver utilizzato questo strumento, o uno qualsiasi degli altri menzionati in questa guida, potreste voler dare un’occhiata a quest’altra pagina con i consigli su quante parole chiave per pagina per la SEO dovreste concentrarvi. In questo modo, saprete come ottimizzare efficacemente i vostri contenuti per il maggior numero di termini di ricerca.

4. Controllare le parole chiave con Keysearch

Un altro strumento popolare per fare la ricerca delle parole chiave SE utilizzano i vostri concorrenti è Keysearch. È molto simile a KWFinder, ma ha un cruscotto unico e alcune altre funzioni avanzate per l’analisi SEO.

Potete provare GRATUITAMENTE Keysearch utilizzando il mio link di affiliazione e scansionare i siti web dei vostri concorrenti per vedere le parole chiave che stanno ottimizzando per posizionare i contenuti sui motori di ricerca come Google, Yahoo e Bing.

5. Usare Semrush per l’analisi delle parole chiave SEO

Semrush è forse lo strumento più popolare per fare la ricerca delle parole chiave SEO utilizzate dai concorrenti; tuttavia, ha un costo molto più elevato (circa 119,95 dollari al mese). Questo perché Semrush è una piattaforma di marketing all-in-one che offre molte più funzionalità della semplice ricerca di parole chiave. Potete provare Semrush gratuitamente qui utilizzando il mio link di affiliazione.

La vera forza di Semrush è che include un Keyword Gap Tool che vi aiuta a fare un’analisi completa delle parole chiave del vostro sito web con i vostri concorrenti. Questo vi permette di scoprire per quali parole chiave a coda lunga o a coda corta i vostri concorrenti si posizionano e per quali il vostro sito non si posiziona. In seguito, è possibile creare nuove pagine web mirate a queste parole chiave, per sperare di ottenere più traffico organico da Google.

immagine 1

6. Trovare le lacune delle parole chiave con Ahrefs

Un altro strumento popolare per fare la ricerca delle parole chiave SEO utilizzano i vostri concorrenti è Ahrefs. Ha anche un Content Gap Tool, simile a Semrush, che vi aiuta ad analizzare più concorrenti allo stesso tempo per generare un elenco di parole chiave a cui il vostro sito web dovrebbe puntare.

immagine 2

7. Vedere le parole chiave per gli annunci in Wordstream

Se volete ottenere le parole chiave SEO dei concorrenti per caricarle facilmente sul vostro account Google Ads o Bing Ads per la pubblicità pay-per-click (PPC), Wordstream può aiutarvi. Utilizzate lo strumento gratuito WordStream Keyword Tool per analizzare i siti web dei tuoi concorrenti e ottenere un elenco di termini con il loro volume di ricerca su Google, il livello di concorrenza, il costo per clic (CPC) e il punteggio di opportunità.

8. Controllare le opportunità di siti web con parole chiave con SpyFu

SpyFu è un altro strumento popolare per fare la ricerca delle parole chiave SEO e l’analisi della concorrenza per trovare le parole chiave dei concorrenti. Ciò che rende Spyfu diverso è che espone le tattiche complete di marketing sui motori di ricerca dei concorrenti di maggior successo, comprese le parole chiave organiche (di prossima pubblicazione) e i canali SEO a pagamento.

Con Spyfu è possibile ottenere dati sulle parole chiave dei concorrenti e tracciare la storia del posizionamento di qualsiasi pagina web o dominio. In questo modo è possibile capire come una modifica dell’algoritmo di Google abbia influito sui risultati del posizionamento delle parole chiave per il sito web di quel concorrente.

9. Usare Moz per fare la ricerca delle parole chiave SEO e i concorrenti migliori

Moz ha uno strumento di analisi competitiva SEO che potete utilizzare per ottenere le seguenti informazioni sui tuoi concorrenti:

  • Top Competitors: Visualizza un elenco dei principali concorrenti nelle SERP di Google.
  • Opportunità delle parole chiave SEO: Vi aiuta a trovare le lacune in termini di parole chiave, comprendendo le principali parole chiave dei vostri concorrenti e il potenziale impatto sul traffico del sito web.
  • Opportunità di contenuto: Consente di individuare i contenuti più importanti che i concorrenti utilizzano per posizionarsi su parole chiave importanti.
moz dominio autorita

10. Controllare le parole chiave SEO più popolari con BuzzSumo

Un altro buon modo per fare la ricerca delle parole chiave SEO dei concorrenti è BuzzSumo.

Tuttavia, con BuzzSumo analizzerete l’aspetto di condivisione sui social media dei siti web dei vostri concorrenti per trovare contenuti popolari. In seguito, è possibile effettuare un reverse engineering delle parole chiave che il contenuto classifica per i motori di ricerca come Google, Yahoo e Bing, utilizzando uno degli altri strumenti citati in questa pagina. In questo modo, potrete scoprire gli argomenti che hanno dimostrato interesse e fermento nel vostro settore, che si spera possano portare a un volume maggiore di traffico di ricerca organico.

Come vedere gratuitamente le parole chiavi SEO dei concorrenti

1. Vedere il codice sorgente HTML del sito web

Il primo modo per trovare gratuitamente le parole chiavi SEO dei concorrenti è controllare il codice sorgente HTML del sito web. È possibile farlo in due modi:

  • Fare clic con il tasto destro del mouse sulla pagina web e scegliere “Visualizza origine pagina”.
  • Utilizzare il comando di scelta rapida Ctrl + U.

Una volta visualizzato il codice sorgente del sito web, è possibile cercare gli elementi chiave della SEO on-page, come il tag <title> del meta titolo, il tag <description> della meta descrizione e il tag <h1> dell’intestazione principale. Dovreste vedere una parola chiave comune in questi tre punti che indicano la parola chiave SEO per la quale il concorrente sta cercando di posizionarsi nei motori di ricerca come Google, Yahoo e Bing.

Nell’immagine di esempio qui sotto, vedrete evidenziata la frase “migliori strumenti SEO” per questo sito web, che è ovviamente una parola chiave per la quale vuole posizionarsi nelle SERP, perché si trova in quelle posizioni HTML importanti.

immagine 3

Se volete qualche buon consiglio su come ottimizzare correttamente questi elementi per la SEO on-page, date un’occhiata a quest’altro tutorial su come aggiungere parole chiave a un sito web per la SEO.

2. Controllare la Sitemap dei concorrenti

Un altro modo semplice per fare la ricerca delle parole chiave SEO gratuitamente dei concorrenti è controllare il file sitemap del loro sito web. La sitemap mostra un elenco di URL per ogni pagina web. Se il concorrente utilizza buone pratiche di SEO on-page, l’URL conterrà la parola chiave principale.

Esistono tre semplici metodi per trovare la sitemap dei tuoi concorrenti:

  • Controllo manuale: Aggiungere sitemap.xml alla fine del nome del dominio in modo che appaia come questo: “dominio.com/sitemap.xml”. La maggior parte dei proprietari di siti web utilizza la stringa predefinita della sitemap, rendendola facile da trovare.
  • Controllare il file robots.txt: quasi tutti i siti hanno un robots.txt che contiene una riga di codice che indirizza i crawler dei motori di ricerca al file della sitemap. Aggiungete robots.txt alla fine del dominio in questo modo: “domain.com/robots.txt” e cercate la riga di codice che inizia con “Sitemap:”, come questa: “Sitemap: https://domain.com/sitemap.xml”
  • Utilizzare gli operatori di ricerca di Google: Il motore di ricerca di Google consente di utilizzare operatori speciali per trovare i contenuti indicizzati nelle SERP. È possibile utilizzare questa serie di operatori per trovare il file sitemap di alcuni siti web. Basta sostituire “dominio.com” con il dominio e l’estensione TLD dei concorrenti: “site:domain.com filetype:xml inurl:sitemap”.

La ricerca delle parole chiave è una parte essenziale dell’ottimizzazione SEO. Aiuta le aziende a capire cosa stanno facendo i loro concorrenti e come possono migliorare la loro presenza online. Con l’aiuto degli strumenti di ricerca per parole chiave, puoi facilmente vedere e controllare le parole chiave SEO per il sito web della tua azienda, aiutandoti a posizionarti più in alto su Google e raggiungere più clienti online.

Tutti gli strumenti mostrati, in questo articolo, di ricerca delle parole chiave della concorrenza forniscono preziose informazioni su quali parole chiave utilizzano i tuoi concorrenti per ottimizzare i loro siti Web per il posizionamento nei motori di ricerca, offrendoti un vantaggio quando si tratta di guadagnare online. Con questi strumenti, puoi facilmente identificare le migliori parole chiave SEO per il tuo sito Web e utilizzarle per aumentare la visibilità nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP).

3. Utilizzare Google Keyword Planner gratuitamente

Come già accennato in questa guida, Google Keyword Planner è utilizzabile gratuitamente da chiunque abbia un account Google. Fa parte di Google AdWords, a cui puoi iscriverti qui.

Dopo aver effettuato l’accesso ad AdWords, seguite questi passaggi per utilizzare Keyword Planner e trovare un elenco di parole chiavi SEO gratuite per le quali i vostri concorrenti si posizionano nelle SERP:

  • Cliccate sull’icona “Strumenti e impostazioni”.
  • Scegliere “Keyword Planner”.
  • Cliccate sull’opzione “Scopri nuove parole chiave”.
  • Selezionate la scheda “Inizia con un sito web”.
  • Inserite il dominio di un sito web della concorrenza o l’URL di una singola pagina web.
  • Scegliere l’opzione di ricerca delle parole chiave corretta: “Usa l’intero sito” o “Usa solo questa pagina”.
  • Fare clic sul pulsante “Ottieni risultati”.

Google Keyword Planner visualizzerà quindi un elenco di parole chiave per l’intero dominio o per l’URL di una singola pagina web, insieme al volume di ricerca medio mensile e ad alcuni dati relativi al pay-per-click (PPC).

4. Scaricare gratuitamente SEO Powersuite

SEO Powersuite offre un download gratuito per testare e provare i suoi strumenti. È possibile effettuare una rapida analisi della concorrenza utilizzando le funzioni gratuite. SEO PowerSuite è composto da 4 strumenti che coprono ogni aspetto della SEO, tra cui la ricerca di parole chiave, il controllo del ranking, l’analisi dei backlink, i dati on-page e di contenuto, la SEO mobile, i social media, l’analisi e i report.

5. Vedere le parole chiave con Ubersuggest

Ubersuggest è un altro modo gratuito per vedere quali parole chiave stanno usando i vostri concorrenti per la SEO. Nella sezione Ubersuggest Keyword Ideas, è possibile utilizzare la funzione “Search By Website” (Ricerca per sito web) di Ubersuggest per controllare l’URL di un dominio o di una pagina web e trovare potenziali parole chiave che possono essere utilizzate anche per il proprio sito web. Tuttavia, tenete presente che potete eseguire solo 3 ricerche al giorno senza effettuare il login.

ricerca delle parole chiave: conclusione

Spero che questa guida su come trovare le parole chiave dei concorrenti vi sia piaciuta.

Come avete scoperto, ci sono molti modi per controllare le parole chiave dei concorrenti utilizzando strumenti di ricerca di parole chiave SEO sia a pagamento che gratuiti. Potete anche vedere quali parole chiave utilizzano i vostri concorrenti analizzando il codice sorgente HTML, i file sitemap, i file robots.txt e altro ancora. Utilizzate quindi il metodo che più vi piace per ottenere le parole chiave dei concorrenti che potete utilizzare anche per migliorare la strategia di ottimizzazione per i motori di ricerca del vostro sito web.

La ricerca delle parole chiave è una parte essenziale di qualsiasi strategia di ottimizzazione SEO. Ti aiuta a identificare le parole chiave più pertinenti per il tuo sito web e a capire come i tuoi concorrenti si classificano per quelle parole chiave. Con l’aiuto degli strumenti di ricerca delle parole chiave della concorrenza, puoi vedere quali parole chiave stanno utilizzando i tuoi concorrenti e verificare se funzionano per loro. Ciò ti consentirà di creare una migliore strategia SEO e aumentare la tua visibilità online, portando a più clienti e maggiori opportunità di guadagno online.

Andrea Barbieri
Andrea Barbieri

Sono Andrea Barbieri titolare della BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web. La mia azienda si occupa di Consulenza SEO, realizzazione siti web, sviluppo app, traduzioni professionali, localizzazione siti web e Web Marketing. Insieme al mio team metto al servizio delle aziende la mia formazione tecnica e linguistica nel settore della Information Technology, sviluppo siti web e App e Web Marketing. Trovando le migliori soluzioni digitali e linguistiche con il minor costo possibile.

Leggi tutti gli articoli di Andrea Barbieri

Articoli: 214

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − due =

Ottimizzato da Optimole