Crea sito
IpCeI-Pagina-Facebook
0577980092 3296664935

BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web

Ciao sono Andrea Barbieri, il mio studio migliora la comunicazione delle aziende. Con la progettazione di siti web, localizzazione sito web, Web Marketing, Social Media Manager, Copywriting e traduzioni professionali.

andrea barbieri
btf freccia

CMS WordPress, Drupal e Joomla a confronto

CMS WordPress, Drupal e Joomla a confronto: quale scegliere ?

cms wordpress drupal joomla confronto

Prima ancora di preoccuparsi del posizionamento sui motori di ricerca e’ importante definire quale CMS e’ più adatto per il proprio progetto web. Senza ascoltare che da per scontato la vittoria dell’uno rispetto all’altro. Inoltre, se vuoi guadagnare con un blog la scelta di un CMS rispetto all’altro sarà fondamentale per ottenere risultati apprezzabili. Questo vale soprattutto se sei un’azienda o un libero professionista che necessita di un Corporate Blog per la sua attività commerciale.

Le caratteristiche in comune di WordPress, Joomla e Drupal

Nella progettazione siti web ci s’imbatte in quale CMS sia migliore per il proprio progetto web. In questo articolo faccio una rassegna dei 3 più importanti Content Systems Management. Descrivendo le loro caratteristiche e per quali progetti sono più adatti. Questo articolo deve essere considerato come una linea guida non una direttiva. Perche’ ogni progetto web ha le sue caratteristiche ed i suoi obbiettivi sono diversi; e lo stesso si puo’ dire pe rchi ugestira’ il sito web. Questi CMS hanno molte cose in comune in termini di tecnologia, filosofia e comunità:

  • WordPress, Joomla e Drupal sono rilasciati sotto licenza GNU GPL. Sono tutti software liberi a codice aperto concessi in licenza GPL,
  • tutti e tre sono scritti nella loro totalità con il linguaggio di programmazione php,
  • tutti supportano MySQL come sistema di gestione del database. WordPress supporta soltanto MySQL. Mentre Joomla e Drupal supportano altri sistemi di gestione dei database,
  • tutti e tre usano temi e modelli per l’aspetto grafico dei siti web. Estendono le loro funzionalità attraverso l’installazione di plugin, moduli o estensioni,
  • essendo dei software open-source sono progetti condotti dalle rispettive comunità.

Molte le similitudini fra di loro. Ma esistono delle diversità in determinati aspetti che ricalcano il modo di progettazione ed anche l’usabilità. All’interno delle comunità degli sviluppatori esistono politiche diverse. Su quali elementi includere nel software di base. Come la gestione dei moduli, dei temi grafici e come affrontare il tema sicurezza. Queste differenze non sono trascurabili. Ed hanno un’enorme impatto su gli utenti, E su come sono realizzati i siti web.

Vorrei analizzare con voi le differenze che esistono tra i 3 più importanti CMS (Content Management Systems): WordPress, Joomla, e Drupal. Naturalmente non indicherò che sia il migliore o il peggiore. Ma fornirò soltanto le caratteristiche dei singoli CMS. Lascio al lettore di giudicare quale sia il migliore per la sua attività online.

Li ho usati tutte e tre e sono molto potenti e versatili. Consentono di realizzare un sito web in modo molto veloce. Ed anche la loro gestione e’ semplificata. Tutte le piattaforme presentate sono open source (codice libero). E per questa ragione sono gratuite. Andiamo a vedere singolarmente le caratteristiche per ognuno:

  • WordPress: e’ ottimo per la realizzazione siti web di piccola taglia,
  • Joomla: e’ usato di solito per siti e-commerce e necessita di competenze tecniche,
  • Drupal: e’ quello con la più’ alta difficoltà di uso. E’ molto difficile da gestire all’inizio. Ma una volta superate le difficoltà e’ il CMS più potente e versatile rispetto agli altri due.

Semplicità di utilizzo per i principianti

La maggioranza delle persone che creano il loro sito web non sono sviluppatori web, web designer o programmatori. Sono persone con conoscenze informatiche nella media; che desiderano creare un semplice sito web. La semplicità di utilizzo e’ il fattore più importante per la maggior parte delle persone.

WordPress

WordPress

E’ il Content Management Systems più diffuso al mondo. Al principio era stato ideato soltanto per sviluppare blog personali. Nel tempo ha evoluto le sue funzionalità per essere usato in siti web di piccola e media taglia. Ma quali sono i suoi punti di forza ?

I punti di forza sono:

  • la facilita’ d’installazione,
  • la semplicità di utilizzo,
  • la possibilità di personalizzazione attraverso l’installazione di plugin dedicati.

WordPress fornisce un’installazione che dura poco piu’ di 5 minuti. Inoltre, la maggioranza degli hosting offrono l’installazione automatica di WordPress. Questo rende la vita molto facile agli utenti che hanno intenzione di aprire il loro blog in pochi minuti. Tralasciando qualsiasi tipo di dettaglio tecnico.

Finita l’installazione si ottiene un’esperienza di uso che e’ superiore a Joomla e Drupal. Infatti, l’utente trova una semplice e chiara interfaccia utente. In cui sono presenti le voci di menu per creare articoli e pagine. Oppure per iniziare a personalizzare l’aspetto grafico del sito web.

Per di più e’ open-source ed ha una grande community di supporto.

Desideri davvero acquisire clienti velocemente? GetResponse ti aiuta. Clicca sul banner

Concludendo e’ una piattaforma web adatta per siti web medio piccoli. E per utenti poco esperti.

Drupal

Questo e’ il secondo CMS in base alla popolarità. E’ la piattaforma web preferita tra gli utenti esperti. Anche la sua installazione e’ simile a WordPress e Joomla. E’ necessario scaricare il pacchetto dal sito ufficiale e caricarlo nello spazio hosting. E seguire i passaggi suggeriti per l’installazione. Anche in questo caso ci sono hosting che offrono l’installazione automatica con un cli. Anche Drupal e’ una piattaforma open-source, ma molto potente e versatile. Infatti, e’ possibile sviluppare un semplice blog fino a realizzare un portale web molto complesso. I suoi punti di forza sono:

  • essere tecnicamente avanzato,
  • di essere di base molto veloce. La sua velocità’ e in relazione ai moduli che sono installati; ma di base e’ molto veloce.

La piattaforma web e’ del tutto personalizzabile tra opzioni e configurazioni. Infatti, e’ possibile installare temi, opzioni e moduli che ne aumentano le funzionalità.

Quando i siti web hanno una forte complessità e’ molto utile conosce il linguaggio di programmazione php. Ed avere la padronanza di concetti di programmazione per essere in grado di lavorare insieme con le API di Drupal. Per consentire d’implementare funzionalità completamente personalizzate ed originali.

Joomla

Joomla e’ sicuramente il compromesso fra gli altri due CMS. L’installazione di Joomla rispetto a WordPress non e’ cosi immediata. Ma contiene dei passaggi molto simili. Per di piu, molti hosting consentono l’installazione automatica di Joomla con pochi clic del mouse.

Completata l’installazione l’utente ha di fronte a se un pannello di controllo più’ complesso di quello di WordPress. Sono presenti molte voci di menu con cui e’ possibile configurare e personalizzare i siti web. Sicuramente per un neofita e’ una difficoltà non semplice da superare.

E’ una piattaforma web molto potente. E non richiede conoscenze di programmazione avanzate come Drupal. Come gli altri due, e’ possibile ampliare le sue funzionalità di base attraverso l’installazione di numerosi plugin. Joomla e’ scelto soprattutto per la realizzazione di e-commerce e social network. Anche con Drupal e WordPress e’ possibile ottenere le stesse piattaforme web. Ma usando Joomla tutto e’ semplificato e molto più’ veloce.

Conclusioni

Naturalmente chi sostiene un CMS afferma che il suo e’ migliore di altri. Secondo me non esiste un CMS migliore degli altri. Ognuno di loro ha caratteristiche e peculiarità’ differenti che sposano alcuni progetti ed altri no. Ma ripeto questa e’ la mi opinione. E potremmo discorrere per giorni senza trovare un punto d’accordo. Posso darti solo delle linee guida da seguire secondo il progetto che hai in mente:

  • se il sito web e’ solo un blog o abbastanza piccolo conviene usare WordPress,
  • se fin dall’inizio si ha sentore che il sito web cresca rapidamente e diventi molto complesso e’ consigliabile usare Drupal o Joomla. Questo non significa che non e’ possibile sviluppare un sito complesso con WordPress.
  • Se pensiamo di sviluppare un sito complesso e si hanno ottime conoscenze tecniche e’ sicuramente preferibile Drupal.

Hai bisogno di aiuto ?








Budget Annuale SEO e Pay per click


(richiesto) GDPR: Ho preso visione della Privacy Policy e do il consenso al trattamento dei dati personali.

Desideri iscriverti alla newsletter ? (non richiesto) SI Newsletter

BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web | Poggibonsi | Siena | Firenze | Andrea Barbieri andrea barbieri
BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web
Piazza Giuseppe Mazzini, 46
Poggibonsi, Siena, 53036 Italia
+393296664935
traduzione, traduttore, programmatore, blogger, realizzazione siti web, Web Marketing, lezioni private di lingua,

About Andrea Barbieri

Andrea Barbieri e’ il titolare dello studio BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web. Si occupa di traduzioni professionali, progettazione siti web WordPress, Joomla, Drupal, HTML/CSS, E-commerce, Localizzazione siti web, posizionamento sui motori di ricerca, programmazione per piattaforme web e per microcontrollori. Inoltre si occupa nella progettazione e sviluppo di landing page ed ottimizzazione di testi per landing page e siti web con l’uso del Copywriting. Effettua anche consulenza SEO in Italia e all’estero. Per parlare direttamente con lui clicca sulla casella delle email sotto questa biografia.











Leave a Comment