10 suggerimenti di scrittura SEO che piacciono a Google

scrittura seo

10 suggerimenti di scrittura SEO che piacciono a Google

In questo articolo, risponderemo alla domanda “che cosa e’la scrittura SEO?”

Ma tratteremo anche più della semplice definizione e significato di ciò che è la scrittura di contenuti SEO.

Discuteremo anche l’importanza della scrittura di contenuti basata sulla SEO e ti forniro’ alcuni suggerimenti per la scrittura di articoli SEO attuabili per aiutare le tue pagine a posizionarsi più in alto nei motori di ricerca.

Alla fine, saprai come spiegare la scrittura SEO agli altri e usarla per migliorare la visibilità del tuo sito web nei motori di ricerca. Potresti anche essere interessato ad appilicare 133 modi per Aumentare la visibilità online senza spendere.

Disclaimer: questo sito web partecipa a programmi di affiliazione, il che significa che potremmo ricevere una commissione per gli acquisti effettuati tramite i link presenti sul nostro sito. L’utente è consapevole che l’utilizzo di tali link comporta l’apporto di un sostegno finanziario al sito web e all’autore dei contenuti, senza alcun costo aggiuntivo per l’utente.

Scopri le keyword piu’ performanti prima dei tuoi concorrenti con Semrush.

Che cos’è la scrittura SEO?

La scrittura SEO è il processo di ricerca, scrittura e ottimizzazione degli articoli per posizionarli nei motori di ricerca. La scrittura SEO utilizza parole chiave nel contenuto per migliorare la pertinenza per le query di ricerca in Google, Yahoo e Bing. La scrittura di ottimizzazione dei motori di ricerca è un’abilità tecnica che aumenta il traffico verso un sito web.

Che cos’è la scrittura di contenuti SEO?

La scrittura di contenuti SEO è il processo di scrittura di contenuti per la SEO. Uno scrittore di contenuti SEO pianifica, delinea e redige articoli per un sito web. Un lavoro di scrittura di contenuti SEO si concentra sulla scrittura di articoli che si classificano per parole chiave specifiche nei motori di ricerca e soddisfano l’intento di ricerca dell’utente.

Perche’ e’ importante la scrittura SEO ?

La scrittura SEO è importante perché aumenta la visibilità della ricerca organica, le classifiche e il traffico per un sito web. L’algoritmo di Google cerca parole importanti in punti particolari della tua pagina web o post del blog per determinare la pertinenza delle query di ricerca. La scrittura SEO è una strategia importante per le aziende online.

Che cosa fa un SEO copywriter?

Uno SEO copywriter comprende l’ottimizzazione dei motori di ricerca e sa come scrivere contenuti che si classificano per le parole chiave target. Gli scrittori SEO sono esperti nella scrittura tecnica che è informativa, avvincente e pertinente per la query di ricerca. Un buon scrittore SEO può ricercare, delineare, creare e ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca.

Tieni presente che uno scrittore SEO è diverso da un copywriter SEO che utilizza un linguaggio persuasivo nella copia. Vedi il mio articolo su cos’è un copywriter SEO per saperne di più sulle differenze (di prossima pubblicazione).

Di seguito, esamineremo i suggerimenti per la scrittura di articoli SEO. Se vuoi saperne di più su cos’è la strategia SEO (di prossima pubblicazione), ho anche un post su questo. Ma potresti anche essere interessato al posizionamento Google in 14 Gratis.

Suggerimenti per la scrittura di articoli SEO

1. Scegli 2-3 parole chiave per ogni articolo

Il primo passo nella scrittura di articoli SEO è scegliere le parole chiave di destinazione per il contenuto e capire come aggiungere le Keyword SEO a un sito web.

È meglio scegliere almeno 2-3 parole chiave correlate per ogni contenuto SEO (di prossima pubblicazione) che scrivi in ​​modo da poter massimizzare la visibilità nei motori di ricerca.

Ad esempio, questa pagina ha come target queste tre frasi chiave:

cos’è la scrittura SEO
cos’è la scrittura di contenuti SEO
cos’è la scrittura di articoli SEO

Sebbene i termini siano leggermente diversi, ci sono diversi siti Web che si classificano in Google per ogni variazione. Ciò significa che è importante che questo articolo abbia come target tutte e tre le frasi chiave all’interno del contenuto basato sulla SEO.

Puoi trovare termini correlati come questo utilizzando uno strumento di ricerca di parole chiave come KWFinder di Mangools (provalo gratuitamente). È uno degli unici strumenti SEO che consiglio come affiliato perché è economico, ma potente per la ricerca di parole chiave.

Con KWFinder, puoi digitare una parola chiave seed e ottenere un elenco di altri termini correlati che le persone cercano attivamente su Google. Ciò elimina le congetture nel trovare buone parole chiave organiche da indirizzare nella tua scrittura SEO.

L’immagine seguente mostra un esempio di come ho trovato le parole chiave correlate per questo articolo utilizzando KWFinder. E raggruppandoli insieme su una pagina, posso migliorare il traffico di ricerca organico (di prossima pubblicazione) per tutti loro.

scrittura seo esempio
Dashboard di ricerca di Kwfinder

Studia la competizione per le idee di contenuto

Dopo aver selezionato le parole chiave di destinazione per la pagina, ci sono due modi in cui puoi avvicinarti alla scrittura dei contenuti SEO:

  • indovina su cosa scrivere,
  • studiare il concorso di idee per scrivere il tuo articolo.

La prima opzione è una cattiva scelta perché potresti perdere molto tempo prezioso per scrivere un articolo che non fornisce all’algoritmo di Google il contenuto che vuole vedere sulla pagina.

La seconda opzione è la scelta migliore perché puoi prendere indizi dai siti che sono già in alto nei motori di ricerca. Questi concorrenti stanno chiaramente soddisfacendo le esigenze dell’algoritmo per entrare in quelle posizioni di vertice.

Dedica qualche minuto ad analizzare i primi 3-5 concorrenti per vedere che tipo di contenuto stanno includendo nella pagina. Cerca le sezioni sovrapposte e assicurati di includere le stesse informazioni nel tuo articolo SEO.

Lavorare in questo modo ti assicurerà di soddisfare l’intento di ricerca dell’utente senza dover indovinare cosa vogliono.

3. Delinea l’articolo SEO

Il passaggio successivo per la scrittura SEO è creare lo schema per il contenuto.

Dopo aver analizzato i tuoi concorrenti, dovresti avere un’idea chiara dei tipi comuni di contenuti di cui vengono scritti su quei siti. C’è sempre uno schema da trovare qui.

Una volta raccolte queste idee, inizia a scrivere i titoli per ogni sezione principale che tratterai nel contenuto basato sulla SEO e inseriscili nei tag H2. Questo creerà lo schema SEO per il tuo articolo.

Ho usato lo stesso identico processo per delineare questo articolo SEO qui. Niente in questa pagina è stato scritto per caso. Ho preso tutte le idee per ogni sezione dai primi 5 concorrenti in classifica.

Se scorri fino all’inizio della pagina e apri il sommario, vedrai lo schema completo dell’articolo. Ho usato i tag H2 per le sezioni principali e i tag H3 per le sezioni di supporto, come questo suggerimento per la scrittura dell’articolo #3 SEO.

Usa quella struttura come guida per i tuoi contenuti SEO.

4. Scrivi il contenuto

Una volta completata la struttura, il passaggio successivo consiste nello scrivere il contenuto effettivo della pagina.

Compila ogni sezione scrivendo contenuti completi. E rendilo migliore dei migliori concorrenti dando al lettore tutto ciò che deve sapere sotto ogni titolo.

Più si va in profondità, meglio è per la classifica.

Inoltre, i contenuti più lunghi tendono a superare i contenuti brevi e ti offrono più opportunità SEO per inserire le tue parole chiave target e aumenta il numero totale di query di ricerca per cui la tua pagina si posiziona.

5. Aggiungi parole correlate mentre scrivi

Una volta completata la prima bozza, torna all’articolo e aggiungi le parole correlate per migliorare la topical authority per la pagina. Esempi di ciò includono sinonimi e parole rilevanti per l’argomento principale.

Questo è un passaggio chiave quando si scrivono articoli SEO che molte persone non conoscono e spesso danneggiano le loro classifiche. Il contenuto basato sulla SEO privo di sinonimi e parole pertinenti indica che non è stato scritto da un’autorità in materia e Google può rilevarlo.

Un classico esempio per illustrare questo punto è un articolo scritto su Apple, Inc.

Il contenuto ben ottimizzato per una pagina su questo argomento includerebbe parole come mac, iPhone, iPad, tecnologia, elettronica, software, computer, ecc. Se l’articolo non conteneva quelle parole, la pagina potrebbe avere difficoltà a classificarsi per le sue parole chiave di destinazione.

Inoltre, l’inclusione di quei sinonimi e delle parole rilevanti aiuta Google a capire che la pagina riguarda Apple, l’azienda, e non una mela, il frutto.

Dopo aver scritto questa guida sulla scrittura di contenuti SEO, sono tornato e ho aggiunto sinonimi e parole pertinenti come queste di seguito per compilare il contenuto per aumentare la rilevanza dell’argomento per aiutarlo a classificarsi più in alto:

  • search engine optimization
  • on-page SEO
  • scrittura articolo
  • content writing
  • keywords
  • query
  • algoritmo
  • Google
  • Yahoo
  • Bing
  • ottimizza
  • articoli
  • scrittura
  • scrittore
  • ricerca
  • outline
  • lavoro
  • link

Scopri le keyword piu’ performanti prima dei tuoi concorrenti con Semrush.

6. Ottimizza l’articolo per la SEO

Dopo che il contenuto è stato completamente scritto, il passaggio successivo è ottimizzare l’articolo per la SEO.

La SEO on-page è un argomento complicato, ma puoi ottenere risultati rapidi aggiungendo la tua parola chiave ad alcuni elementi della pagina e nel codice HTML.

Condividerò alcune di queste posizioni di seguito per aiutarti a iniziare con i tuoi contenuti:

  • Tag Intestazioni,
  • Contenuto del Body,
  • Tag Alt Immnagini.

Tieni solo a mente che ognuna di queste aree deve essere ottimizzata in un modo specifico. In caso contrario, potresti essere sovra o sotto-ottimizzato per le tue parole chiave target, il che può rendere più difficile il posizionamento.

7. Ottimizza il Title Tag

Oltre a fare un buon SEO per iscritto, devi anche ottimizzare il meta tag del titolo per la pagina.

Questo è un elemento HTML che Google estrae per visualizzare per il tuo articolo nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) (di prossima pubblicazione) su cui le persone fanno clic quando visitano la tua pagina web.

Vuoi ottimizzare il tag del titolo sia per la SEO che per le percentuali di clic.

Per la scrittura SEO, dovrai inserire la tua parola chiave di destinazione principale all’inizio di questo campo e anche provare a includere le parole chiave secondarie dove suonano naturali. Mantieni il tag del titolo tra 60 e 65 parole in modo che non venga tagliato nelle SERP quando Google lo visualizza.

Per quanto riguarda l’aumento delle percentuali di clic per il tuo annuncio, ti consigliamo di aggiungere un linguaggio allettante al tag del titolo e, se possibile, creare curiosità. Più puoi incoraggiare le persone a fare clic sulla tua scheda rispetto alla concorrenza, più Google vedrà questo come un segnale positivo e aumenterà le tue classifiche per la query.

Nota: questo passaggio è importante anche per l’analisi SEO per migliorare le classifiche dei contenuti esistenti. Vedi la mia guida su cos’è l’analisi SEO (di prossima pubblicazione) per maggiori dettagli.

8. Scrivere una buona meta description

La meta descrizione è un altro campo HTML che viene estratto da Google da visualizzare sotto la tua scheda.

Alcune persone ignorano la meta descrizione perché non è un fattore di ranking diretto. Tuttavia, Google consiglia vivamente di scrivere una buona meta descrizione nella sua Guida introduttiva SEO per il seguente motivo:

“I meta tag descrittivi sono importanti perché Google potrebbe utilizzarli come snippet per le tue pagine. Tieni presente che diciamo “potrebbe” perché Google potrebbe scegliere di utilizzare una sezione pertinente del testo visibile della tua pagina se fa un buon lavoro di corrispondenza con la query di un utente. L’aggiunta di meta tag di descrizione a ciascuna delle tue pagine è sempre una buona pratica nel caso in cui Google non riesca a trovare una buona selezione di testo da utilizzare nello snippet”.

Pertanto, dovresti sempre ottimizzare la tua meta descrizione per la scrittura SEO e per ottenere più clic.

Includi quante più parole chiave di destinazione possibili senza che sembri innaturale. E usa un linguaggio che invogli l’utente a voler fare clic sul tuo link.

Prendi indizi dalle pagine più in alto su Google per le tue parole chiave target per sapere come ottimizzarlo bene per SEO e clic. Puoi ottenere buone idee ed esempi direttamente dalle SERP.

9. Aggiungi collegamenti interni a contenuti pertinenti

Come spiegato in questa altra guida su come scrivere un articolo SEO friendly (di prossima pubblicaione), i link interni sono utili sia per i tuoi utenti che per i motori di ricerca, quindi è importante includerli quando stai scrivendo contenuti SEO.

I collegamenti interni sono utili per gli utenti perché aiutano le persone a trovare contenuti correlati sul tuo sito web. Sono utili anche per i motori di ricerca perché aiutano il crawler web a trovare e indicizzare più contenuti sul tuo sito.

Punta ad almeno 3-5 link interni sparsi in tutto l’articolo. Ma prova ad aggiungere quanti più link interni puoi quando scrivi i tuoi contenuti SEO. Più è, meglio è.

10. Includi collegamenti esterni a fonti autorevoli

Sebbene Google affermi che il collegamento a siti di qualità non è un fattore di ranking diretto, la società ha anche affermato che può influire sulle prestazioni del motore di ricerca.

Inoltre, casi di studio SEO (di prossima pubblicazione) come quello di Reboot Online Marketing mostrano che il collegamento a siti pertinenti e autorevoli può avere un effetto positivo sul posizionamento e sulla visibilità.

In molti modi, l’algoritmo di Google sembra fidarsi meno dei siti quando si collegano a siti di spam o di bassa qualità e parti del sistema di ranking incoraggiano i collegamenti a siti autorevoli o di alta qualità.

Pertanto, quando scrivi contenuti SEO, è meglio includere sempre collegamenti esterni a fonti autorevoli. Un modo semplice per farlo è citare i siti Web che si posizionano in alto nei motori di ricerca per eseguire il backup dei dati e delle affermazioni nell’articolo.

Scopri le keyword piu’ performanti prima dei tuoi concorrenti con Semrush.

Riepilogo scrittura SEO

Spero che questa guida ti sia piaciuta su come deve essere fatta la scrittura SEO.

Come hai scoperto, l’idea di base alla base della scrittura di contenuti SEO è combinare la ricerca di articoli, la scrittura e l’ottimizzazione per classificare i contenuti più in alto nei motori di ricerca.

E la scrittura SEO di articoli è facilmente realizzabile quando segui un processo collaudato per delineare e redigere i tuoi contenuti scritti per un sito web utilizzando i suggerimenti forniti in questa pagina.

Cosa è la scrittura SEO?

La scrittura SEO è il processo di ricerca, scrittura e ottimizzazione degli articoli per posizionarli nei motori di ricerca. La scrittura SEO utilizza parole chiave nel contenuto per migliorare la pertinenza per le query di ricerca in Google, Yahoo e Bing. La scrittura di ottimizzazione dei motori di ricerca è un’abilità tecnica che aumenta il traffico verso un sito web.

Che cosa fa un SEO copywriter?

Uno scrittore SEO comprende l’ottimizzazione dei motori di ricerca e sa come scrivere contenuti che si classificano per le parole chiave target. Gli scrittori SEO sono esperti nella scrittura tecnica che è informativa, avvincente e pertinente per la query di ricerca. Un buon scrittore SEO può ricercare, delineare, creare e ottimizzare i contenuti per i motori di ricerca.

Andrea Barbieri
Andrea Barbieri

Sono Andrea Barbieri titolare della BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web. La mia azienda si occupa di Consulenza SEO, realizzazione siti web, sviluppo app, traduzioni professionali, localizzazione siti web e Web Marketing. Insieme al mio team metto al servizio delle aziende la mia formazione tecnica e linguistica nel settore della Information Technology, sviluppo siti web e App e Web Marketing. Trovando le migliori soluzioni digitali e linguistiche con il minor costo possibile.

Leggi tutti gli articoli di Andrea Barbieri

Articoli: 173

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *