Sitelink cosa sono e come ottenerli in SERP GRATIS

I sitelink sono collegamenti ad altre pagine o sezioni di una pagina che appaiono sotto alcuni risultati di ricerca di Google. Aiutano gli utenti a navigare rapidamente verso le informazioni rilevanti di un sito web. Sono apparsi per la prima volta nel 2005 e sono stati annunciati ufficialmente nel 2006.

sitelink cosa sono

Le posizioni della classifica di ricerca sono davvero importanti per un strategia di marketing sui motori di ricerca. Ma non tutti sanno che questi elementi forniti da Google sono un ottimo modo per veicolare traffico web presso il sito aziendale. Tutta la strategia di posizionare sito su Google si basa su scegliere le migliori keyword con meno concorrenza. Ma questo non significa che l’utente clicchi sul risultato. Questi elemento ci offrono una marcia in più per occupano uno spazio maggiore convincendo più utenti a cliccarci sopra.

I link visualizzati sotto ai risultati di ricerca sono chiamati sitelink. Hanno l’obbiettivo di migliorare la navigazione dei lettori del sito web. Ti ricordo che per ottenerli deve avere una buona ottimizzazione SEO del tuo sito.

Essi sono link relativi a un sito web. Google mostra molto pertinenti al risultato visualizzato in base a una determinata ricerca (query) I site link puntano a pagine oppure a categorie del sito web. Che i motori di ricerca considerano il pilastro principale del dominio mostrato nella SERP. E sono generati in modo automatico dagli algoritmi del motore di ricerca. Ma come si fanno comparire ?

Sono mostrati sulla barra di ricerca di Google associati allo snippet relativo da un determinato risultato di ricerca e una data keyword. Di solito compaiono per la ricerca del brand. Tendenzialmente sono mostrati in coppia (ma non sempre) con la keyword e il nome del brand. Questa è la sitelink di questo sito scelta da Google nel momento che sto scrivendo l’articolo.

google sitelink

I sitelink sono importanti per migliorare l?esperienza utente. Lo scopo di questo articolo è capire come ottenere i sitelink su Google. I sitelink si trovano sotto il nome del brand. Ogni coppia di sitelink mostra un risultato in meno (dei 10 proposti dalla SERP). Per questo motivo, in alcuni casi, la prima pagina della ricerca mostra pochi risultati. Oltre a quelli del dominio cercato.

I sitelink non son visualizzati solo per la ricerca del marchio di un’azienda. Ma anche per parole chiave generiche. Prima ancora di svelarti come è possibile averli ti dico subito che non è possibile inserirli o rimuovere automaticamente. È il motore di ricerca che decide quale tipo di sitelink è utile all’utente. Ma se il tuo sito web non è in grado di ottenere i sitelink è possibile lavorare su alcuni aspetti del sito che aumentano la probabilità che i motori di ricerca inseriscono i sitelink sotto la nome del brand. Puoi ottenere i sitelink più velocemente usando Semrush. Prova Semrush Gratis, clicca sul banner.

Circa 10 anni fa era possibile rimuovere i sitelink. Quest’opzione è stata rimossa nel 2016. Quando Google Search Console si chiamava Google Webmaster Tools. Andiamo a vedere i passaggi necessari per avere i sitelink. Nel prossimi paragrafi i metodi che ti consentono di ottenerli. Ho preparato quest’infografica che li riassume.

google sitelink per avere maggiore visbilita' online

Condividi questa immagine sul tuo sito

I sitelink offrono maggiore visibilità nei risultati di ricerca. I link aggiuntivi occupano più spazio e fanno risaltare il vostro sito rispetto agli altri risultati di ricerca.

Con i sitelink, inoltre, aiutate gli utenti a raggiungere più velocemente i contenuti che desiderano. Potrebbe trattarsi di contenuti in una pagina o in una pagina diversa. Ad esempio, secondo i dati di Google Search Console, il 12,9% dei clic sulla nostra ricerca di marca “ahrefs” va ai sitelink piuttosto che alla homepage.

gsc sitelink

Click Trough rate (CTR) più elevati

I sitelink possono migliorare il click trough rate i tassi di clic fornendo al ricercatore più opzioni (pertinenti) tra cui scegliere. Invece di occupare solo un piccolo spazio nella pagina dei risultati, i sitelink occupano molto più spazio.

Di per sé, questo è un vantaggio, in quanto si ottiene una maggiore visibilità. Ma puoi anche mostrare agli maggiori dettagli sul tuo sito, dandoti l’opportunità di costruire fiducia e credibilità. Potenzialmente, questo porta a un aumento del CTR.

Maggiore consapevolezza del marchio

Grazie alla maggiore visibilità che possono offrire, ci sono più opportunità per i ricercatori di venire a conoscenza di altre pagine del sito (come prodotti, servizi, pagine di contatto) migliorando il brand awareness.

In questo esempio di Wilson, notate i sitelink sotto l’URL principale per cinque pagine di categoria di prodotti:

wilson sitelink

Il sito può apparire più affidabile

Guadagnare questi sul tuo elenco di ricerca può indicare che Google ritiene il sito web affidabile. E che i suoi algoritmi considerano tali link utili per gli utenti. Google afferma che:

Mostrerà i sitelink per i risultati solo quando [ritiene] che siano utili all’utente

Google

La comparsa dei sitelink può anche contribuire a creare fiducia nei confronti dei ricercatori. Infatti, all’interno della pagina dei risultati di ricerca è possibile fornire maggiori informazioni sul sito. I sitelink possono anche indicare un sito ben strutturato.

Strutturare il sito in modo logico è uno dei modi principali per aumentare le possibilità di visualizzare i sitelink.

I sitelink si sono evoluti nel corso degli anni e vengono visualizzati in molti modi diversi. Google modifica spesso aspetti quali il numero di sitelink visualizzati e l’aspetto dei