Hreflang

« Back to Glossary Index

Se desideri espandere la tua attività a livello internazionale, dovrai produrre contenuti in più lingue per soddisfare gli utenti globali. Tuttavia, come puoi assicurarvi che i clienti internazionali ricevano i contenuti appropriati? I tag Hreflang sono un metodo per contrassegnare pagine dal contenuto simile, ma destinate a un pubblico di una regione diversa o che parla una lingua diversa.

Ad esempio, un’azienda potrebbe vendere gli stessi prodotti sia negli Stati Uniti che in Giappone. In questo caso, se un utente fosse giapponese, ma la pagina inglese si posizionasse al primo posto per la sua richiesta, l’azienda vorrebbe che il motore di ricerca lo indirizzasse verso la versione giapponese. È qui che entrano in gioco i tag hreflang. Questi tag aiutano a indirizzare gli utenti verso la versione più appropriata del contenuto, filtrata per lingua o regione.

Hreflang è un attributo HTML che informa i motori di ricerca sulle versioni multiple di una pagina per diverse lingue o regioni. Se hai intenzione di creare un sito multilingue questo tag e’ davvero importante per farsi comprendere dai motori di ricerca a dare la giusta risorsa all’utente giusto. Aiuta Google a servire la versione localizzata corretta a chi effettua la ricerca.

Esistono tre modi per applicare l’attributo delle lingue:

  • Tag HTML
  • Intestazioni HTTP
  • Sitemaps.

Ecco come il tag delle lingue viene mplementato nel codice HTML della homepage del nostro blog:

<link rel="alternate" href="https://www.btftraduzioniseoweb.it/blog/" hreflang="x-default">
<link rel="alternate" href="https://www.btftraduzioniseoweb.it/blog/" hreflang="en">
<link rel="alternate" href="https://www.btftraduzioniseoweb.it/blog/zh/" hreflang="zh-Hans">
<link rel="alternate" href="https://www.btftraduzioniseoweb.it/blog/ru/" hreflang="ru">
<link rel="alternate" href="https://www.btftraduzioniseoweb.it/blog/de/" hreflang="de">
<link rel="alternate" href="https://www.btftraduzioniseoweb.it/blog/es/" hreflang="es">
<link rel="alternate" href="https://www.btftraduzioniseoweb.it/blog/it/" hreflang="it">

Dove si usa il tag hreflang?

L’implementazione deil tag di localizzazione lingustico, noto anche come “language switch”, è fondamentale per i siti web multilingue per evitare problemi di contenuti duplicati e garantire che i contenuti giusti vengano visualizzati dagli utenti appropriati nei risultati di ricerca. Per implementare correttamente il tag hreflang, es offre 3 opzioni: HTML, intestazione HTTP e sitemap XML.

Per verificare il corretto utilizzo del tag, utilizzare il validatore hreflang. Questo strumento conferma se tutte le versioni di un sito web si riferiscono correttamente l’una all’altra e se vengono utilizzati i codici lingua e paese corretti. I codici paese, tra l’altro, sono standardizzati. È possibile scegliere tra formati come l’ISO 639-1, seguito dal codice regionale nel formato ISO 3166-1 Alpha 2. Il secondo può essere utilizzato facoltativamente. Il secondo può essere utilizzato facoltativamente.

L’uso corretto dei tag linguistici contribuiscono a migliorare l’esperienza degli utenti, offrendo loro contenuti nella loro lingua madre e pertinenti alla loro regione. Questo, a sua volta, può aumentare il coinvolgimento, il tempo di permanenza e, in ultima analisi, i tassi di conversione. Pertanto, i tag delle lingue sono una parte indispensabile di qualsiasi strategia SEO per i siti web multilingue.

Perché hreflang è importante per la SEO?

E’ importante per la SEO perché aiuta i motori di ricerca a individuare e servire la versione localizzata delle pagine in base alla lingua e/o alla regione dell’utente.

È uno dei componenti cruciali della SEO internazionale quando si espande la presenza online in più Paesi.

Inoltre, il gruppo di pagine con tag linguistici diversi condivide i segnali di ranking reciproci.

Secondo la spiegazione di Gary Illyes di Google, la pagina che corrisponde meglio determinerà la posizione in classifica, ma nelle SERP verrà mostrata la pagina più rilevante per un utente.

Pertanto, i tag della lingua possono avere un impatto diretto sulle classifiche.

Inoltre, il tag linguistico è anche uno dei modi efficaci per risolvere i problemi di contenuto duplicato sul sito. Supponiamo che ti rivolgii al pubblico degli Stati Uniti e del Regno Unito con due versioni diverse della stessa pagina.

A parte piccole differenze, come alcune grafie, valute e così via, il resto del contenuto delle due pagine sarà identico. È quindi necessario segnalare a Google le due diverse versioni con il tag linguistico appropriato.

Senza questo attributo linguistico nell’html, Google potrebbe vedere queste pagine come duplicati e indicizzarne solo una. Di conseguenza, l’altra pagina non otterrebbe visibilità e traffico.

Le migliori pratiche di Hreflang

Ora cerchiamo di capire alcune buone pratiche per implementare correttamente.

1. Utilizzare sempre il tag hreflang autoreferenziato

Ogni volta che si applicano a una pagina, bisogna assicurarsi di aver aggiunto un link