Programmatore Java: come diventarlo velocemente

programmatore java per avere un carriera sempre in crescita nell'Information Tecnology

Programmatore Java: come diventarlo velocemente

Diventare un programmatore Java di successo richiede una combinazione di conoscenze tecniche, capacità di problem solving e dedizione. Ci vuole un duro lavoro per imparare la lingua e sviluppare le competenze necessarie per diventare un programmatore efficace. Tuttavia, con la guida e le risorse giuste, chiunque può diventare un programmatore Java.

In questo articolo, discuteremo i passaggi che devi compiere per diventare un programmatore Java. Discuteremo i diversi tipi di linguaggi di programmazione disponibili, quale tipo di abilità di programmazione sono necessarie per il successo e come trovare le risorse per aiutarti a iniziare. Seguendo questi passaggi, puoi essere sulla buona strada per diventare un programmatore Java di successo in pochissimo tempo!

Programmatore Java: a cosa serve Java ?

James Gosling ha creato Java come progetto chiamato “Oak” nel giugno 1991. Gosling mirava a creare un linguaggio e una macchina virtuale con una notazione simile al C, ma più semplice di quest’ultimo. Java 1.0, la prima implementazione pubblica, fu rilasciata nel 1995. L’obiettivo principale di Java era quello di creare un linguaggio che potesse “essere scritto una volta ed eseguito ovunque”.

In questo articolo esaminiamo alcune applicazioni di Java e il motivo per cui è un linguaggio di programmazione così popolare e versatile. Abbiamo anche raccolto alcuni dei migliori corsi di Java e alcune idee per progetti Java di base. Tutte le infografiche che trovi in questo articolo sono state create da CodeGym.

Java – le basi

Affrontiamo le basi prima di immergerci nei dettagli di Java. Se state cercando di imparare un linguaggio di programmazione, questo vi aiuterà a determinare se Java è il migliore per iniziare.

Che cos’è Java?

Sun Microsystems ha pubblicato Java per la prima volta nel 1995 come linguaggio di programmazione e piattaforma informatica. Dalle sue umili origini è cresciuto fino ad alimentare gran parte del mondo digitale di oggi, offrendo una piattaforma sicura su cui vengono costruiti molti servizi e applicazioni. Beni e servizi digitali nuovi e innovativi utilizzano tuttora Java come piattaforma, a dimostrazione della sua versatilità e della sua capacità di essere a prova di futuro.

Java è veloce, sicuro e affidabile. Gli sviluppatori utilizzano Java per costruire applicazioni in computer portatili, centri dati, console di gioco, supercomputer scientifici, telefoni cellulari e altri dispositivi.

Perché Java è così popolare? Le caratteristiche di Java

Java è il terzo linguaggio di programmazione più diffuso al mondo, dopo Python e C, secondo l’indice TIOBE, che valuta la popolarità dei linguaggi di programmazione. L’ampia diffusione di questo linguaggio può essere attribuita a diverse caratteristiche degne di nota di Java:

  • Versatilità. Java è stato a lungo il linguaggio di programmazione de-facto per la creazione di applicazioni Web, applicazioni Android e strumenti di sviluppo software come Eclipse, IntelliJ IDEA e NetBeans IDE.
  • Strumenti di sviluppo. L’ambiente di sviluppo integrato (IDE) è una delle caratteristiche più interessanti di Java. L’IDE Java è un insieme di strumenti di automazione, editor e debugger.
  • Facilità d’uso. Java ha una grammatica simile all’inglese, che lo rende ideale per i principianti. È possibile imparare Java in due fasi: prima il Java di base, poi il Java avanzato.
  • Buona documentazione. Poiché Java è un linguaggio di programmazione open-source, è completamente gratuito. Java è ben documentato, una caratteristica importante del linguaggio. Include una guida completa che spiega tutti i problemi che si possono incontrare durante la codifica in Java.
  • Una robusta API. Sebbene Java abbia solo una cinquantina di parole chiave, la sua Application Programming Interface (API) è ampia e completa, con vari metodi che possono essere utilizzati direttamente in qualsiasi codice.
  • Una grande comunità. Il supporto della comunità per Java è uno dei fattori che ne determinano la popolarità. Ha la particolarità di essere la seconda più grande comunità di Stack Overflow.

Java vs. JavaScript: qual è la differenza?

Nonostante entrambi abbiano il nome “Java”, Java e JavaScript sono due linguaggi distinti. Mentre Java è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti, JavaScript è un linguaggio di scripting orientato agli oggetti. Java è utilizzato principalmente per lo sviluppo lato server, mentre JavaScript si concentra maggiormente sugli script lato client.

“Per saperne di più sull’utilizzo di JavaScript, consultate il nostro post completo (di prossima pubblicazione). Se siete interessati a imparare a usare JavaScript, il nostro corso dell’Università del Michigan può aiutarvi a iniziare.”

Perché imparare Java?

Quindi, ora che sappiamo perché Java è così popolare, perché dovreste imparare a usarlo? A parte la semplicità d’uso e la versatilità, ci sono diversi motivi per imparare Java:

I programmatori Java guadagnano molto

Nel prossimo decennio, si prevede che i posti di lavoro degli sviluppatori di software aumenteranno del 22%, con gli sviluppatori backend particolarmente richiesti grazie alle loro competenze specialistiche. Inoltre, il salario medio di base per gli sviluppatori backend negli Stati Uniti è di 80.000 dollari, il 54% in più rispetto al reddito mediano nazionale.

Queste cifre sono incoraggianti per gli sviluppatori Java, che sono tra i programmatori meglio pagati del settore. Gli sviluppatori Java guadagnano in media 91.465 dollari all’anno, una cifra paragonabile a quella degli sviluppatori di altri linguaggi mainstream.

Java è facile da imparare

Il linguaggio di programmazione è stato creato pensando ai nuovi sviluppatori, offrendo loro un ambiente sicuro per sperimentare il linguaggio e commettere errori. Java è un linguaggio ampio e di alto livello che si concentra sulla programmazione piuttosto che su dettagli complicati.

Java è un ottimo punto di partenza per altri linguaggi di programmazione

Dopo aver imparato Java, è relativamente facile imparare altri linguaggi di codifica come C, C#, C++, Python e altri ancora. Java insegna ai codificatori alle prime armi a pensare come un programmatore, a seguire i processi usando la logica e a mettere alla prova le idee.

Java è un linguaggio di programmazione molto diffuso e popolare

Quasi tutti i sistemi operativi utilizzano Java, dal web al mobile al desktop. Il linguaggio di programmazione Java, ampiamente utilizzato per le applicazioni aziendali e per i sistemi operativi mobili Android, viene regolarmente aggiornato per restare al passo con gli sviluppi del settore e può supportare un’ampia gamma di linguaggi sulla sua piattaforma

Java non va da nessuna parte

Il mondo digitale è in continua evoluzione e gli sviluppatori sono alla ricerca di nuovi linguaggi e framework che diano loro un vantaggio. Anche se essere aggiornati è fondamentale, rimanere al passo con le tendenze può essere costoso e inefficace quando i settori cambiano. Di conseguenza, l’importanza di Java non può essere enfatizzata, soprattutto quando emergono nuovi linguaggi e tecnologie.

Java è un linguaggio flessibile

Java non solo è ampiamente utilizzato nella tecnologia, ma è anche facilmente scalabile e, soprattutto, altamente portabile, in quanto deve essere eseguito su una Java Virtual Machine (JVM) multipiattaforma. Questa JVM trasmette al computer istruzioni specifiche per la piattaforma, il che significa che una volta prodotto il codice, lo sviluppatore può trasferirlo a un altro sistema su quasi tutti i dispositivi informatici.

Quanto tempo ci vuole per imparare Java?

Quanto tempo ci vuole per imparare Java? Dieci anni, dieci settimane o un giorno? Forse tutta la vita? Potreste trovare risposte molto particolari a questa domanda su alcuni forum online. Chiariamo subito le cose. In questo articolo “conoscere Java” non significa saper scrivere un programma “Hello world”. Si tratta di conoscere Java abbastanza bene da trovare il primo lavoro.

Potreste davvero continuare a imparare Java o qualsiasi altro linguaggio per il resto della vostra vita. Il motivo è che il linguaggio è in continua evoluzione, il suo campo di applicazione cambia e… Buone notizie, amici! Non c’è motivo di farsi prendere dal panico! L’apprendimento della missione Java è sicuramente possibile in 3-12 mesi, tuttavia ci sono molte sfumature che discuteremo in questo articolo. Cercheremo di rispondere anche alla domanda “come imparare Java velocemente”.

La domanda “quanto tempo ci vuole per imparare Java” è piuttosto complicata. L’ho suddivisa in sotto-domande più specifiche e abbiamo risposto qui.

Che cosa significa “Conoscere Java”?

La risposta più accurata, anche se molto generica, a questa domanda sarebbe “essere in grado di risolvere il problema utilizzando Java”. Tale problema può essere l’obiettivo di “superare un esame” o “ottenere un lavoro”. Oppure può essere un compito tecnico, sia grande, come “creare un progetto personale abbastanza buono per Play Market”, ad esempio, sia piccolo, come “capire come scrivere codice che faccia ciò che serve”.

immagine 6

Naturalmente, i vostri problemi cambieranno nel tempo. Dopo aver ottenuto il primo lavoro, dovrete crescere di posizione (ad esempio, da Java Junior Developer a Java Middle/Senior Developer). Al primo compito di codifica segue il secondo.

Inoltre, quando lo farete, appariranno nuovi obiettivi. Torniamo alla nostra domanda. Quali sono i temi da conoscere per scrivere “conosco Java” nel proprio CV?

Gli studenti di Java di solito imparano i seguenti argomenti:

  • Core Java or
  • Core Java + JUnit or
  • Core Java + DataBases or
  • Core Java + Tools or
  • Core Java + Libraries or
  • Core Java + Spring + SpringBoot + Hibernate or
  • Core Java + Android SDK or
  • …and all of the above combinations.

Tutti questi argomenti hanno una cosa in comune. Si tratta di Core Java, le basi del linguaggio Java. Quindi, se non conoscete il Core Java, sicuramente non conoscete affatto Java. Pertanto, imparare Core Java è il passo numero 1 per ogni futuro sviluppatore di software Java.

Core Java copre i concetti fondamentali del linguaggio:

  • Tipi e oggetti di base
  • Costruzioni di base (operatori speciali, loop, diramazioni)
  • Concetti di OOPs
  • Classi Wrapper
  • Collezioni
  • Multithreading
  • Flussi di I/O
  • Gestione delle eccezioni.

Core Java contiene quindi i tipi, gli oggetti, i costrutti e i principi di base, nonché le librerie e i framework più importanti. Inoltre, Core Jav comprende classi per la rete, la sicurezza, l’accesso ai database, lo sviluppo di interfacce grafiche (GUI) e il parsing di XML. La maggior parte dei pacchetti di “Core Java” inizia con ‘java.lang…’.

Il primo obiettivo di ogni studente Java è imparare il Core Java.

Cosa imparare dopo il Core Java? Dipende dallo scopo per cui si sta imparando Java.

A cosa serve imparare Java?

Diventare un programmatore Java è un viaggio entusiasmante e gratificante per coloro che sono appassionati di programmazione e sviluppo software. Con la giusta formazione, conoscenza ed esperienza, puoi diventare un programmatore Java di successo in pochissimo tempo.

Per diventare un programmatore Java, devi avere una profonda conoscenza dei fondamenti del linguaggio di programmazione come variabili, tipi di dati, classi e oggetti, loop e condizionali. È inoltre necessario avere familiarità con i vari framework disponibili per lo sviluppo di applicazioni che utilizzano Java come Spring Boot o Hibernate. Inoltre, la conoscenza di database come MySQL o Oracle sarà vantaggiosa per la tua carriera. Infine, è importante rimanere aggiornati sulle ultime tendenze della programmazione in modo da poter stare al passo con le nuove tecnologie e strumenti.

In questo articolo non consideriamo opzioni come “Imparo Java solo per divertimento” o “Voglio insegnare Java in futuro”. Qui parliamo dell’uso professionale di Java nell’IT. Attualmente, il più delle volte Java viene insegnato per percorrere una delle tre strade seguenti

  • Sviluppatore Java, da apprendista/sviluppatore junior a sviluppatore senior
  • Sviluppatore Android, indipendente o in azienda (da Junior a Senior)
  • Automazione QA (con Java).

Java Developer

Il bacino degli sviluppatori Java è molto ampio e i requisiti di conoscenza di Java per ottenere il primo lavoro possono variare notevolmente. Secondo l’indagine di CodeGym, ci sono persone che hanno ottenuto il loro primo lavoro Java Junior conoscendo solo Java Core e niente di più. Le aziende erano pronte a formarli durante i processi lavorativi. Tuttavia, si tratta di un evento piuttosto raro. Più spesso queste persone possono partecipare a uno stage o diventare tirocinanti Java dopo aver superato alcuni esami.

Di solito i candidati Java Junior devono conoscere più del solo Java Core per ottenere il primo lavoro. Ecco un elenco di tecnologie rilevanti che gli sviluppatori Java dovrebbero conoscere:

  • Core Java
  • JDK API
  • Java 8 (lambdas)
  • Testing Libraries (JUnit)
  • Spring Framework
  • Spring Boot and Spring MVC
  • Hibernate
  • JDBC

Di seguito è riportata un’infografica estesa basata sull’indagine e sull’analisi di CodeGym delle attuali offerte di lavoro Java Junior. Notiamo solo che non rappresenta Java in sé, ma anche una serie di altre tecnologie che i moderni sviluppatori Java dovrebbero conoscere.

immagine 7

Le sue dimensioni e le sue ramificazioni possono spaventare un lettore non esperto. Per favore, mantenete la calma e respirate profondamente! Queste tecnologie verranno apprese in dettaglio durante il lavoro. Di solito uno sviluppatore di software principiante deve avere solo un’idea generale della maggior parte di queste tecnologie (con rare eccezioni).

Android Developer

Gli sviluppatori Android possono lavorare per un’azienda o avere progetti propri. Devono conoscere sicuramente Java Core e altre tecnologie. Qui abbiamo un’infografica che dimostra un modo di fare dello sviluppatore Android.

immagine 8

Beh, ci sono molti punti nell’elenco, ma non molti riguardano direttamente Java (solo gli strumenti di test, e in realtà Core Java). Di solito gli sviluppatori concordano sul fatto che imparare la programmazione Android da soli è un po’ più facile e veloce rispetto allo sviluppo aziendale. Tuttavia, anche per chi aspira alla posizione di Java Junior, sarà utile creare progetti Android per allenare le proprie capacità di programmazione.

Automazione QA

Un buon QA Automation deve conoscere abbastanza bene il linguaggio di programmazione, una delle competenze più importanti per questa professione.

Collegato a Java:

  • Core Java (especially OOP, Collection, FileOperations)
  • Testing Libraries (JUnit)
  • IntelliJ IDEA

Altre tecnologie:

  • Selenium RC/WebDriver framework
  • Page Object Model
  • HTML/CSS
  • SQL

Di solito la strada per diventare Junior QA Automation è un po’ più breve rispetto a quella di Java Junior Developer. I numeri precisi li troverete alla fine di questo articolo.

Ritratto di un potenziale programmatore JAva

Possiamo dividere coloro che iniziano a imparare Java in tre categorie principali:

  • Esordienti. Zero esperienza. Si tratta di persone che non sanno nulla di programmazione.
  • Mezzani. Studenti con esperienza di programmazione minima o caotica. Queste persone imparano la programmazione a scuola, all’università o ai corsi, ma non si tratta di un apprendimento serio.
  • Professionisti. Sviluppatori di software che conoscono altri linguaggi di programmazione (1 o più).

Secondo il sondaggio sugli studenti di Codegym, il 49% dei nostri studenti ha avuto un’esperienza di programmazione di base a scuola o in un corso prima di iniziare a imparare seriamente Java:

  • Il 33,3% era assolutamente alle prime armi
  • Il 17,6% conosceva almeno un linguaggio di programmazione.
immagine 9

Cosa influisce positivamente sul tempo di studio?

Per non perdere tempo invano, è necessario affrontare l’apprendimento in modo efficace fin dall’inizio. Abbiamo individuato i punti principali che contribuiscono al successo della programmazione dello studio.

Scegliere le fonti giuste

Su Internet si possono trovare molte informazioni diverse su Java. È facile perdersi. A volte, se non si capisce un argomento, è utile cercare nuove fonti su Google, ma prima di iniziare è bene scegliere:

1 corso principale e 1-2 fonti ausiliarie come libri o tutorial su Java. Seguiteli. In questo caso, risparmierete il vostro tempo evitando di vagare senza meta su Internet alla ricerca di qualcosa.

Essere pronti a imparare molto e con costanza

John Selawsky, tutor Java e sviluppatore di software, in uno dei suoi articoli ha detto che a volte aveva alcuni studenti che sapevano programmare molto bene, ma alcuni di loro avevano semplicemente smesso di imparare. I loro problemi non riguardavano il tempo libero, l’età o il sesso. Non si trattava di capacità! Si trattava di coerenza. Tutti gli studenti di successo avevano un programma coerente e lo rispettavano. Facevano progressi, anche se a volte erano lenti.

Quindi, dovreste avere un programma (potete prenderlo dal corso principale o dal tutorial) e stabilire un tempo per l’apprendimento.

Volete fare della programmazione Java la vostra professione? Se è così, preparatevi a imparare ogni giorno per 1-3 ore.

immagine 10
Secondo il sondaggio di CodeGym, il 52,3% i loro studenti di successo ha praticato da 1 a 3 ore al giorno.

Secondo il sondaggio di CodeGym, il 52,3% i loro studenti di successo ha praticato da 1 a 3 ore al giorno.

Buon rapporto tra teoria e pratica

Non si può imparare a nuotare senza aver provato a farlo, solo grazie a un libro. Lo stesso vale per la programmazione. Non si può imparare la programmazione senza scrivere codice. La programmazione è un’attività pratica. È importante iniziare a scrivere codice il prima possibile. Non è necessario imparare troppa teoria in una volta sola, soprattutto nei primi mesi di studio. È meglio studiarla in piccole porzioni e poi metterla subito in pratica. Quindi, il 20% del vostro tempo è dedicato alla ricerca teorica e l’80% alla pratica.

È questo il posto giusto per tornare alla prima domanda “Cosa significa conoscere Java” e chiarire la risposta. Conoscere Java significa essere in grado di scrivere codice in Java. Non “conoscere Java”, ma essere in grado di scrivere programmi di varia complessità e avere una certa esperienza nella codifica.

Buon rapporto tra compiti facili e difficili

I neofiti cercano spesso di risolvere alcuni compiti difficili, provando e riprovando. Se lo fanno per troppo tempo, il risultato potrebbe essere triste. Questa è una strada che porta a perdere la motivazione. Per i principianti è più vantaggioso risolvere molti compiti piccoli e semplici che pochi complessi. Un buon rapporto per i primi mesi di apprendimento è di 1 compito difficile per 10-20 compiti semplici.

E un’altra cosa: se il compito è troppo complicato per voi e avete provato a risolverlo più volte, abbiate il coraggio di rimandarlo finché non ne saprete di più. È meglio risolvere altri problemi più semplici e poi tornare alla fortezza invalicabile. Oppure… se pensate ancora che sia il momento giusto per risolverlo, non abbiate paura di fare una domanda. Questo è il punto successivo.

Essere in grado di porre domande

I principianti spesso esitano a porre domande su forum e comunità, perché pensano che le loro domande possano essere stupide. Ebbene, potrebbero sicuramente esserlo! Ma va bene così, non c’è motivo di preoccuparsi! Ogni sviluppatore di software si è trovato nei vostri panni e ha avuto bisogno di una risposta a una stupida domanda da principiante. E allora? Le comunità di programmatori sono in qualche modo collaborative. Gli sviluppatori di software di solito lavorano in team e tutti sono stati principianti una volta.

Ogni studente e persino ogni sviluppatore di software professionista fa domande stupide di tanto in tanto e non c’è alcun crimine in questo.

Quindi, se qualcosa è andato storto, andate sul forum e fate una domanda! Potrebbe essere Javaranch, Stack Overflow o CodeGym Help, di sicuro.

I migliori forum per porre domande o cercare risposte:

Quanto tempo devo imparare Java per ottenere il mio primo lavoro?

Ci siamo avvicinati al punto in cui possiamo rispondere alla domanda principale di questo articolo: quanto tempo occorre per imparare Java prima di iniziare a inviare il proprio CV e ottenere il primo lavoro?

Utilizziamo i dati del sondaggio e delle interviste agli studenti per creare i seguenti grafici, che tengono conto del livello iniziale degli intervistati e di una delle tre posizioni richieste. Per ogni gruppo abbiamo determinato gli intervalli di tempo in cui hanno studiato Core Java e il tempo trascorso a studiare le tecnologie correlate necessarie per ottenere il primo lavoro.

Attenzione! Ecco le informazioni per leggere i grafici.

“Rookie” è una persona con zero esperienza di programmazione, “Middle” è una persona che ha imparato un po’ di programmazione a scuola o ai corsi. Nel caso di Java e Android Developer, “Pro” è una persona che conosce bene uno o più linguaggi di programmazione.

Nel caso dell’automazione QA, per “Pro” si intende colui che lavora già nel testing manuale e vuole diventare un automatizzatore con il linguaggio Java. Per tutti i grafici abbiamo utilizzato una scala temporale con il numero di mesi. I rettangoli rossi indicano il tempo dedicato all’apprendimento di Core Java, mentre quelli blu riguardano altre tecnologie necessarie oltre a Core Java.

immagine 11
immagine 12
immagine 13

È importante capire che i grafici indicano il tempo medio impiegato dagli intervistati di ciascun gruppo per studiare le tecnologie. In realtà, in ogni gruppo c’erano campioni che hanno affrontato l’apprendimento molto più velocemente, e c’erano anche quelli che hanno ritardato gli studi per diversi anni.

Il tempo generale di apprendimento indica il momento in cui i candidati hanno iniziato a inviare un curriculum o hanno completato il loro primo progetto (che ha iniziato a fruttare). Secondo la nostra indagine, in media ci vogliono da un mese a tre mesi per trovare un lavoro. Questi mesi di ricerca iniziano alla fine dello studio delle tecnologie correlate. Ci sono stati fortunati che hanno trovato lavoro una settimana dopo aver inviato il loro primo CV, ma ci sono anche persone che hanno trascorso un anno a cercare.

immagine 14

Programmatore Java: conclusione

Diventare un programmatore Java è un percorso di carriera entusiasmante e gratificante. Java è uno dei linguaggi di programmazione più popolari al mondo ed è utilizzato in un’ampia gamma di settori, dalla finanza allo sviluppo web. Per diventare un programmatore Java, devi avere le competenze e le conoscenze necessarie per lavorare con questo linguaggio. Ciò include la comprensione dei fondamenti della programmazione come strutture dati, algoritmi, progettazione orientata agli oggetti e principi di ingegneria del software.

Dovrai anche avere familiarità con la sintassi e la semantica di Java, nonché con le sue varie librerie e framework. Inoltre, dovresti avere esperienza di lavoro su progetti utilizzando Java in modo da poter dimostrare le tue conoscenze e abilità. Con dedizione e duro lavoro, diventare un programmatore Java di successo è a portata di mano!

Quanto tempo per imparare Java? Secondo i risultati delle ricerche, la velocità di apprendimento di Java e delle tecnologie correlate dipende soprattutto dalla regolarità e dal livello iniziale dello studente. Certo, non potete fare nulla con il vostro livello iniziale, ma lo studio regolare è sicuramente una vostra responsabilità.

Come imparare Java velocemente? Cercate di non fare lunghe soste e di non procrastinare l’apprendimento. È estremamente importante, perché durante le lunghe soste non si rimane fermi, ma si torna indietro poco a poco.

Pratica quotidiana, perseveranza e motivazione: tutti questi elementi vi serviranno sicuramente se decidete di imparare Java e le tecnologie correlate.

Se seguite un programma prestabilito, osservate il giusto equilibrio tra teoria e pratica e vi esercitate quotidianamente per almeno 1-3 ore, senza avere paura di fare domande, è possibile imparare Java a un livello tale da permettervi di trovare il vostro primo lavoro in 6-12 mesi. … E poi continuare l’apprendimento come sviluppatore/professionista dell’automazione QA fino all’infinito e oltre!

Andrea Barbieri
Andrea Barbieri

Sono Andrea Barbieri titolare della BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web. La mia azienda si occupa di Consulenza SEO, realizzazione siti web, sviluppo app, traduzioni professionali, localizzazione siti web e Web Marketing. Insieme al mio team metto al servizio delle aziende la mia formazione tecnica e linguistica nel settore della Information Technology, sviluppo siti web e App e Web Marketing. Trovando le migliori soluzioni digitali e linguistiche con il minor costo possibile.

Leggi tutti gli articoli di Andrea Barbieri

Articoli: 214

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 4 =

Ottimizzato da Optimole