People Also Ask

« Back to Glossary Index

I People Also Ask sono uno strumento fondamentale per il posizionamento SEO del tuo sito web. Quando gli utenti cercano informazioni online, spesso hanno domande specifiche a cui vogliono trovare risposte rapide e affidabili. Inserire contenuti che rispondono a queste “People Also Ask” ti aiuterà a guadagnare autorità di dominio e a migliorare il tuo ranking sui motori di ricerca.

Concentrarsi sui quesiti più rilevanti per il tuo settore ti permetterà di offrire valore aggiunto ai tuoi visitatori e di posizionarti come un’autorevole fonte di informazioni. Sfruttare al meglio questa funzionalità di Google ti darà un vantaggio competitivo rispetto ai tuoi concorrenti, migliorando significativamente la tua visibilità online.

people also ask per aumentare i clic dal motore di ricerca

Che cos’è People Also Ask (Anche le persone chiedono) ?

Image by freepik

People Also Ask (PAA) è una funzione della SERP di Google che fornisce agli utenti domande aggiuntive relative alla loro query di ricerca originale e risposte rapide. In genere, ogni domanda della sezione PAA contiene un featured snippet per quella query.

caffe americano anche le persone chiedono 1

Ogni risposta nel blocco People Also Ask proviene da una pagina web su cui è possibile fare clic per ottenere ulteriori informazioni. Le risposte variano nel formato. Possono includere paragrafi, elenchi, tabelle, immagini e talvolta video.

L’elenco delle domande fornite è apparentemente infinito. Facendo clic su una particolare domanda, l’elenco si espande con altre domande correlate.

È interessante notare che all’inizio del 2022, i riquadri People Also Ask comparivano per circa il 40-60% delle query su Google. Tuttavia, nel luglio del 2022 si è osservato un calo significativo.

Perché “Anche le persone chiedono” è importante?

People Also Ask è importante perché aiuta gli utenti a trovare risposte a domande fortemente correlate alle loro richieste di ricerca. È una grande risorsa per gli utenti che non sanno come formulare correttamente le loro domande.

Aiuta anche coloro che non sono sicuri di ciò che stanno cercando. Le domande aggiuntive di People Also Ask possono aiutare gli utenti a trovare termini corretti o più appropriati per le loro ricerche.

Un altro motivo per cui People Also Ask è importante è che consente ai proprietari di siti web di migliorare il posizionamento SEO per ottenere qualche clic in più dalle SERP. Questi clic aggiuntivi possono avvenire se il sito web si posiziona nelle prime righe di “People Also Ask”.

Infine, People Also Ask è un’ottima fonte di idee per parole chiave e argomenti quando si effettua una ricerca SEO sulle parole chiave. Puoi utilizzare questi risultati per trovare altri argomenti da trattare sul tuo blog. Oppure potete utilizzarli come sottosezioni di un articolo più ampio.

Come posizionarsi nei box “People Also Ask”?

Fondamentalmente, le ottimizzazioni sono le stesse del posizionamento nei featured snippet.

1. Dare subito una risposta breve

Il modo migliore per posizionarsi nelle caselle People Also Ask è fornire una risposta breve all’inizio se il contenuto risponde in modo dettagliato a una domanda specifica. Questa risposta breve dovrebbe essere lunga 2-3 frasi. Fornendo questa risposta breve, Google potrebbe utilizzarla in un featured snippet o in un box People Also Ask.

2. Utilizzare elenchi anziché tabelle, ove possibile

Anche se i riquadri di People Also Ask possono contenere tabelle, a volte Google non riesce a visualizzarle correttamente. Questo problema si verifica sia nel riquadro People Also Ask sia nel riquadro featured snippet. Per questo motivo è bene formattare la risposta utilizzando, ove possibile, elenchi numerati e non numerati.

Questo vale solo se il contenuto è in formato di elenco. In caso contrario, non è necessario forzare l’uso degli elenchi. Ricordate che le risposte variano nei formati, quindi il tuo contenuto può posizionarsi nei blocchi People Also Ask anche se è in formato paragrafo o immagine.

3. Utilizzate le domande nei sottotitoli

I sottotitoli nei contenuti aiutano gli utenti e i motori di ricerca a comprendere gli elementi principali dell’argomento. È una buona idea utilizzare le domande nei sottotitoli, in quanto ciò invia un forte segnale a Google che la sezione risponde direttamente a una domanda.

Se il vostro obiettivo è quello di posizionarvi tra le persone che chiedono, vale la pena di sacrificare un sottotitolo più accattivante o invitante a favore di una domanda.

4. Ottimizzare le immagini

Molto spesso, i blocchi di People Also Ask includono immagini. Per questo motivo è importante utilizzare tutti i mezzi a disposizione per descrivere le immagini:

  • Utilizzare testi alt descrittivi
  • Utilizzate nomi di file informativi
  • Aggiungere didascalie alle immagini
  • Utilizzare il testo circostante per descrivere le immagini.

Traccia le classifiche di People Also Ask

Sebbene Google non offra un modo specifico per monitorare i risultati PAA, esistono comunque due metodi per capire se le tua pagine sono presenti nei box PAA.

Ricerche manuali

È sufficiente cercare le query che si riferiscono al contenuto del tuo sito web e alle parole chiave mirate tramite la barra di ricerca. Controlla le risposte a ciascuna domanda della PPA per vedere se il tuo sito viene citato.

Utilizza la funzione di autopopolazione della PPA e provate diverse varianti di parole chiave nella barra di ricerca per scoprire domande che potrebbero essere più specifiche per le tue pagine.

Usa Google Search Console

Utilizzate Google Search Console per eseguire un rapporto sulle query. Identificate le principali query di ricerca per i vostri URL e utilizzatele per cercare manualmente i risultati della PAA.

Come utilizzare le domande della CPA per migliorare i contenuti

I box PAA sono di per sé un’eccellente fonte di ispirazione e possono svolgere un ruolo significativo nella vostra strategia di contenuti complessiva. Vediamo come utilizzarle a nostro vantaggio.

Generare una migliore copertura dei contenuti

Così come le domande PAA aiutano gli utenti a restringere le loro ricerche, possono anche aiutarti a restringere i contenuti e a offrire una trattazione più approfondita di particolari argomenti.

Supponiamo che hai intenzione di scrivere un post sul blog sulla SEO delle immagini, ma non sei ancora sicuri di quali idee di contenuto trattare al di fuori della spiegazione di cosa sia la SEO delle immagini. Ecco come la funzione PAA di Google potrebbe aiutarti:

seo immagini

La sezione PAA include domande sulle descrizioni delle immagini, sui tipi di immagine appropriati per la SEO, su come rendere le immagini SEO-friendly e così via, che potrebbero essere ottimi sotto-argomenti.

Inoltre, rivelano solide parole chiave secondarie correlate all’argomento principale, come “tag alt delle immagini” e “titoli delle immagini”, ad esempio.

Ricordate di utilizzare la funzione di popolamento automatico della PAA quando cercate il vostro argomento.

Facendo clic su una specifica query, verranno generate nuove domande ad essa correlate, aiutandovi a restringere ulteriormente le vostre idee.

Aggiorna le vecchie pagine

Google analizza le tendenze di ricerca per visualizzare le domande PAA pertinenti agli interessi degli utenti in un determinato momento.

Nel caso in cui hau pagine vecchie sulsito web, puoi utilizzare la PAA per scoprire nuove domande relative alle tue pagine e aggiornarle di conseguenza per mantenere la rilevanza.

apple paa
Credit by SurferSEO

Ad esempio, potresti avere un articolo sul progetto automobilistico di Apple ma non averne mai dato seguito.

In questo caso, la sezione PAA potrebbe aiutare il sito web ad aggiornare l’articolo specifico per coprire lo stato del progetto e la strada da percorrere.

Soddisfa l’intento dell’utente

Poiché Google genera domande fortemente correlate alle ricerche iniziali degli utenti, la sezione PAA è un’eccellente fonte di ispirazione per la creazione di contenuti di qualità che si rivolgono al pubblico di destinazione e al suo intento di ricerca.

Ad esempio, ecco le domande PAA per la parola chiave “smart watch”:

smart wattch

Le domande PAA indicano un forte intento di ricerca informativa: gli utenti vogliono saperne di più sugli smartwatch.

Una guida all’acquisto che informi gli utenti sui diversi tipi di smartwatch, sul loro prezzo medio e su cosa fare attenzione quando se ne sceglie uno funzionerebbe bene in questo caso.

Ed ecco cosa appare se invece digitiamo “best smartwatches”:

best smart watches

La PAA indica ora che gli utenti con intenti commerciali esaminano le loro opzioni per prendere una decisione d’acquisto. In questo caso particolare, un approccio solido può essere rappresentato da raccolte di prodotti, recensioni o confronti.

People also aske: Conclusione

Sebbene l’ottimizzazione della PAA sia spesso trascurata da molte aziende a favore di tattiche SEO più tradizionali, può dare un impulso significativo alla vostra strategia. Contribuisce ad aumentare la visibilità online e potenzialmente a portare più traffico al vostro sito web.

Inoltre, l’ottimizzazione dei contenuti per i risultati PAA li renderà automaticamente più pertinenti, leggibili e informativi, il che può anche migliorare indirettamente i vostri sforzi SEO. Contenuti migliori significano tassi di rimbalzo più bassi, tempi di permanenza più elevati e una migliore esperienza utente.

Le nostre attività di Posizionamento SEO

« Torna all'indice del glossario
Ottimizzato da Optimole