Crawlability

« Back to Glossary Index

La crawlability è la capacità di un sito web di essere esplorato e indicizzato dai motori di ricerca. Un sito con buona crawlability permette ai bot di accedere e navigare facilmente attraverso tutte le sue pagine, assicurando che il contenuto venga correttamente rilevato e considerato per il posizionamento nei risultati di ricerca.

Le pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) di Google possono sembrare magiche, ma se si guarda più da vicino, ci si accorge che i siti appaiono nei risultati di ricerca grazie al crawling e all’indicizzazione. Ciò significa che il vostro sito web, per comparire nei risultati di ricerca, deve essere crawlable e indicizzabile.

I motori di ricerca hanno questi bot che chiamiamo crawler. In pratica, trovano i siti web su Internet, ne scansionano il contenuto, seguono i link presenti sul sito e creano un indice dei siti che hanno scansionato.

L’indice è un enorme database di URL che un motore di ricerca come Google inserisce nel suo algoritmo per classificarli.

I risultati del crawling e dell’indicizzazione si vedono quando si cerca qualcosa e si caricano le pagine dei risultati. Si tratta di tutti i siti che il motore di ricerca ha scansionato e che ha ritenuto rilevanti per la tua ricerca in base a una serie di fattori diversi.

crawlability per migliorare la scansione del sito web

Che cos’è la crawlability?

Image by freepik

La crawlabilità è la capacità di un crawler del motore di ricerca, come Googlebot, di accedere alle pagine e alle risorse del sito web. I problemi di crawlability possono influire negativamente sulle classifiche di ricerca organica del sito web.

È necessario distinguere la crawlability dall’indicizzazione. Quest’ultima si riferisce alla capacità di un motore di ricerca di analizzare una pagina e aggiungerla al proprio indice.

Solo le pagine crawlabili e indicizzabili possono essere scoperte e indicizzate da Google, il che significa che possono apparire nei risultati del motore di ricerca.

Perché la crawlability è importante?

La crawlabilità è fondamentale per qualsiasi sito web destinato a ricevere traffico di ricerca organico. La crawlabilità consente ai motori di ricerca di strisciare le pagine per leggerne e analizzarne il contenuto in modo da poterlo aggiungere all’indice di ricerca.

Una pagina non può essere indicizzata correttamente senza crawling. Aggiungiamo “correttamente” perché, in rari casi, Google può indicizzare un URL senza crawling sulla base del testo dell’URL e dell’anchor text dei backlink, ma il titolo e la descrizione della pagina non vengono visualizzati nelle SERP.

La crawlabilità non è importante solo per Google. Anche altri crawler specifici devono effettuare il crawling delle pagine dei siti web per vari motivi. Il bot AhrefsSiteAudit, ad esempio, effettua il crawling delle pagine web per verificare la salute SEO e segnalare eventuali problemi SEO.

Cosa influisce sulla crawlabilità di un sito web?

1. Scopribilità della pagina

Prima di effettuare il crawling di una pagina web, un crawler deve prima scoprirla. Le pagine web che non sono presenti nella sitemap o che non hanno collegamenti interni come la strategia dell’internal linking (note come pagine orfane) non possono essere trovate dal crawler e, pertanto, non possono essere carrellate o indicizzate.

Se desideri che una pagina sia indicizzata, è necessario che sia inclusa nella sitemap e che abbia collegamenti interni (idealmente entrambi).

Googlebot non segue i link con l’attributo “rel=nofollow“. Quindi, se una pagina ha, ad esempio, un solo di questo tipo di link, è come se non avesse alcun link in termini di crawling.

3. file