BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web

Consulente SEO, come diventarlo davvero ?

Questo articolo offre interessanti spunti per coloro che desiderano entrare nel mondo della Seo come professionisti. Aumentare la visibilità di un sito web è un pilastro fondamentale per tutti gli imprenditori che hanno deciso di sfruttare le potenzialità del web. La visibilità online ha la capacità di far esplodere tutte le strategie di inbound marketing. Con il solo obbiettivo d’intercettare i potenziali clienti in target per poi condurli verso i contenuti del Corporate Blog. E’ assolutamente sbagliato pensare che questa figura professionale si occupi solo di ottimizzazione Seo. E’ un professionista multidisciplinare. Infatti, deve conoscere materie come il Seo Copywriting, marketing, sociologia, programmazione HTML e CSS. Ma in concreto che cosa fa un consulente Seo

Consulente SEO, come diventarlo davvero ?

Il consulente SEO che analizza i dati sl comportamento del sito web.

Il professionista della Seo deve creare tutte le condizioni par aumentare il posizionamento sui motori di ricerca del sito web. Ed accompagnare l’utente in un processo processo di acquisto secondo questo schema.

  1. fase esplorativa (mi faccio un idea);
  2. fase informativa (approfondisco i concetti chiave);
  3. esigenza di acquisito (decido cosa comprare).

Sei intenzionato a seguire la professione di consulente in ambito SEO ?Allora questa guida fa per te. Questa guida racchiude anche la mia storia. Io sono partito già avvantaggiato avendo anche un bagaglio culturale tecnico informatico oltre che linguistico. Non ti spaventare se vedi che ci vogliono molte competenze. Si acquisiscono in anni di lavoro e studio. Qual’e’ l’attività del SEO ?

Questa figura professionale non si occupa solo di posizionare un sito presso i motori di ricerca. Infatti, effettua anche campagne di web marketing. Questa professione adesso è molto richiesta. Ormai tutto le promozioni di un’azienda passano per il web e avere nel suo team un professionista SEO è indispensabile. Ma ‘e una professione molto ricercata ?

Ho eseguito una ricerca su Google Trends sul termine SEO basata su una ricerca di 30 giorni. Nelle immagini successivi trovi un risultato che fa riflettere. Il termine SEO e’ molto ricercato.

Ricerca del termine SEO negli ultimi trenta giorni
Ricerca del termine SEO negli ultimi trenta giorni

Come si vede da questo grafico l’intera penisola, isole comprese cerca il termine SEO. E’ cosi importante che ogni azienda o libero professionista cerca in ogni modo informazioni sulla SEO per migliorare il proprio posizionamento presso i motori di ricerca. Ma possiamo fare un’altra conclusione di carattere occupazionale.

Se tante persone cercano la parola SEO è evidente che l’ambiente della SEO è vivo ed ha bisogno di professionisti. Se scegli di diventare uno di quei professionisti tieni a mente questo concetto:




Diventare un SEO Specialist è possibile purché si metta in conto di impegnarsi tutti i giorni. In questo campo, come anche in altri, lavora solo chi porta risultati al cliente.

Andrea Barbieri

Andiamo più in profondità nello spiegare questo tipo di occupazione. Questa figura professionale si occupa di rendere visibili i contenuti di un sito web. Per diventare un SEO Specialist è necessario intraprendere un percorso molto lungo. Gli esperti SEO sono professionisti del web che hanno studiato in modo approfondito il funzionamento dei motori di ricerca e di altri fattori che influenzano il posizionamento:

Tutto ciò consente di aumentare la visibilità per le ricerche (query) pertinenti ai prodotti o servizi di una azienda. Con l’obbiettivo di aumentare il traffico organico pertinente che proviene da posizionamento organico dei motori di ricerca. Il compito di un professionista SEO e composto da varie attività:

Riassumendo tutto quello che abbiamo detto fin qui, il consulente Seo si occupa:

Cosa significa questo ?

Significa che gli utenti possono trovare con facilità i prodotti o servizi che un’azienda offre facendo una ricerca su Google. Prima di andare avanti è meglio spiegare il concetto che sta alla base di questa professione. La SEO appunto. La SEO, il cui acronimo è (Search Engine Optimization) sono una serie di metodologie che hanno lo scopo di ottimizzare i contenuti di un sito web. Che cosa significa ottimizzare i contenuti ?

Queste tecniche generano il cosiddetto posizionamento organico, aumentandone il numero di visitatori. Ovvero il posizionamento non a pagamento.E’ un lavoro molto impegnativo. E’ necessario creare contenuti di valore e lavorare sul codice del sito inserendo i tag adatti per far trovare il sito al motore di ricerca. Il lavoro tecnico è fondamentale per il professionista del web. Infatti, un sito molto complicato e complesso rende la navigazione dei potenziali clienti gravosa. E’ da sottolineare che la figura dell’esperto seo è sempre più difficile da trovare. Infatti, è necessario avere molte competenze.

Consulente SEO, requisiti e competenze

Nel passato solo coloro che avevano un background tecnico informatico, come gli ingegneri informatici erano dei candidati adatti per diventare un esperto SEO. Questo si capisce perché il loro bagaglio culturale era prettamente tecnico e informatico. Questi candidati avevano una marcia in più perché circa il 70 % della professione era tecnica mentre il restante 30 % era basata sul marketing.Oggi queste percentuali si sono appiattite anche grazie alla nascita dei CMS (WordPress, Joomla, Drupal, Magento, Prestashop).

Questo non significa che non sono necessarie competenze tecniche e di programmazione per poter assolvere al meglio questa professione. Se non conosci i protocolli http, codici di stato del server, cache , hataccess, crawling e indicizzazione di una pagina la vedo molto dura per te. Infatti, sarà molto complicato capire le strategie di ottimizzazione on site. Inoltre, la possibilità di sbagliare aumenterà esponenzialmente. Cosa ancora più importante è non cadere nell’errore che indicizzazione e posizionamento sono la stessa. Sono due concetti distinti che potrai vederli meglio nel dizionario SEO alla fine dell’articolo.

Adesso non prendere il primo manuale d’informatica con l’intenzione di studiarlo velocemente. Fai la tua esperienza e quando non comprendi apri il tuo manuale e vai avanti. Roma non è stata fatta in un giorno. E neanche un professionista SEO lo è.Tra gli aspetti tecnici che un neofita incontra è la scrittura del file htaccess o il file robot.txt. Quali sono le conoscenze di base per i consulenti Seo ?

Per essere un SEO Specialist è fondamentale avere un bagaglio di conoscenze minimi. Adesso ti mostro i requisiti minimi necessari alcune conoscenze conoscenza a livello avanzato di:

Possedere una conoscenza di base di:

Oltre, tutti i requisiti elencati precedentemente è importante che il consulente SEO abbia una case history SEO di successo documentata.

Consulente SEO, la strada da seguire

Ogni volta che ci si avvicina ad un nuovo lavoro è necessario informarsi. Usare le fonti ufficiali è il modo migliore di partire con il piede giusto:

Un modo che ritengo molto valido è leggere articoli e libri che trattano dell’argomento:

Un’altra fonte interessante di arricchimento culturale sono i blog e forum. Usa queste fonti soltanto quando sei ad un livello molto avanzato fra cui:

Passaggio 1 – La sperimentazione porta al miglioramento

Adesso che hai la teoria è giusto il momento di metterla in pratica. Altrimenti rimarrà soltanto una bella teoria. Acquista un dominio oppure usa la piattaforma gratuita Altervista per iniziare per mettere in pratica ciò che hai appreso. Individua una nicchia di mercato che rispecchia le tue conoscenze. La sperimentazione è forse il processo più importante per essere un consulente seo. Cerchiamo di capire il perché ?

La sperimentazione consente:

Passaggio 2 – Formazione professionale

Questa è un passaggio da non saltare anche se non è obbligatorio. Ma confrontarsi con altri colleghi grazie ai loro contenuti oppure partecipando a corsi SEO può essere utile. Se hai intenzione di fare un corso SEO bada alla qualità del corso non alla quantità del corso. Impara sempre da chi più ne sa di te. Ritengo che no scambio di idee tra professionisti sia il miglior modo per far crescere la tua professione in ambito SEO. C’è sempre la possibilità di apprendere qualcosa di nuovo e di importante.

Passaggio 3 – Fare molta pratica

Non esiste un esperto SEO in modo assoluto. Questa è una disciplina che cambia ogni minuti proprio perché collegata alla tecnologia. Il modo migliore di affrontare questa professione è di non sentirsi mai un esperto e di essere molto umile. Nessuno ha la conoscenza in tasca e confrontarsi con i colleghi farà aumentare la tua autostima e le tue conoscenze tecniche.

La sperimentazione ti farà crescere professionalmente. Si tocca con mano cosa significa lavorare in ambiente SEO. Tutto ciò che si è appresso nei passaggi precedenti si applica a siti web dei tuoi clienti. Non è detto che trovi subito un clienti che sia disposto a lasciarti il suo sito web. Ma puoi trovare delle scorciatoie. Vediamo quali:

Io preferisco la seconda e ti spiego il perché. Ance se le due soluzione sono entrambe valide. Se ti fai assumere in una web agency fai il minimo indispensabile per tenerti il lavoro. Non ti preoccupi di migliorare la tua formazione. La seconda opzione è più impegnativa. Devi dimostrare con le tue sole tue forze che sei un professionista affidabile e che raggiunge gli obbiettivi. Non ti devi fossilizzare quando ottieni i primi risultati. Cosa non si deve mai fare in questa fase ?

Crogiolarsi è l’errore più grosso che puoi fare. I passaggi precedenti vanno ripetuti sempre. Soprattutto informarsi e sperimentare. La SEO è un lavoro impegnativo che richiede molto tempo. E se non ottieni subito risultati apprezzabili non devi mollare. Se hai intenzione sul serio di seguire questa professione. Se alla prima difficoltà di arrendi, perché non vedi risultati, questo lavoro non fa per te.

Come si stabilisce il valore di un professionista SEO

Personalmente non credo molto ai vari gruppi presenti in rete. Secondo me non stabiliscono il valore di un professionista. Il valore di un professionista SEO è dato da quanto è in grado di soddisfare le richieste del suo cliente. Come tutte le professioni, anche la consulenza SEO si basa su risultati tangibili. Risultati che il cliente può toccare con mano.

Mini vocabolario per il futuro consulente SEO

Mini dizionario della SEO

Per aiutarti a capire meglio questa e i suoi ambiti di competenza ho preparato per te questo mini dizionario.

Leggendo questo capitolo hai preso coscienza di cosa si occupa un consulente SEO. Inoltre, spero di averti convinto che lo studio e la sperimentazione è fondamentale per questa espressione. Se hai intenzione di aggiungere qualcosa che ho dimenticato usa i commenti.

[wpforms id=”12452″ title=”true”]

andrea barbieri
BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web
Piazza Giuseppe Mazzini, 46
Poggibonsi, Siena, 53036 Italia
+393296664935
traduzione, traduttore, programmatore, blogger, realizzazione siti web, Web Marketing, lezioni private di lingua,

About Andrea Barbieri

Andrea Barbieri e’ il titolare dello studio BTF Traduzioni SEO Sviluppo Web. Si occupa di traduzioni professionali, progettazione siti web WordPress, Joomla, Drupal, HTML/CSS, E-commerce, Localizzazione siti web, posizionamento sui motori di ricerca, programmazione per piattaforme web e per microcontrollori. Inoltre si occupa nella progettazione e sviluppo di landing page ed ottimizzazione di testi per landing page e siti web con l’uso del Copywriting. Effettua anche consulenza SEO in Italia e all’estero. Per parlare direttamente con lui clicca sulla casella delle email sotto questa biografia.